Il tuo browser non supporta JavaScript!

Carlo Dell'Aringa

Libri dell'autore

Mercato del lavoro: dopo le parole, i fatti digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2013 - 4
Anno: 2013
Come risolvere in Italia un problema che altri Paesi hanno risolto? La risposta implica azioni decise sulla qualità delle professioni, l’“occupabilità”, la formazione, l’apprendistato. Lo segnala anche il Rapporto-proposta 2013 della CEI, Per il lavoro.
€ 3,60
Puntare su Europa e lavoro per vincere la crisi digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2012 - 6
Anno: 2012
Due insigni economisti a confronto sulle strategie per superare una situazione che in Italia si fa sempre più drammatica. Analisi puntuali e suggerimenti operativi per i decisori politici, a partire da teorie e studi elaborati in Università Cattolica.
€ 3,60
Contratti a termine: trampolino o vicolo cieco? digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2012 - 3
Anno: 2012
Diverse indagini evidenziano che i contratti atipici penalizzano i giovani, ma non solo. Mentre la riforma in discussione pare riconoscere che il problema della precarietà sta in quel milione e oltre di lavoratori con finta partita Iva o finto co.co.co.
€ 3,60
I contratti del futuro e i giovani in trappola digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2012 - 1
Anno: 2012
Le parti sociali devono contribuire a ristabilire l’equilibrio tra dinamica dei salari e della produttività, con un contratto nazionale più “leggero”. E meccanismi di retribuzione più simili a quelli degli altri Paesi dell’euro. Se nell’euro vogliamo restare.
€ 3,60
Lo studioso di politiche dei redditi digital
formato: Articolo | RIVISTA INTERNAZIONALE DI SCIENZE SOCIALI - 2006 - 1-2
Anno: 2006
Giancarlo Mazzocchi gave important scientific contributions in the field of anti-inflationary policies. In particular he stressed the important role of incomes policy in keeping cost pressure under control. He also stressed the necessity of combining incomes policies with other instruments of economic policy, such as measures directed to improve the functioning of product and labour markets. More competitive product markets and more flexible labour markets are necessary conditions for an incomes policy to be successful. He then analysed the different methods of linking wages to productivity in a dynamic environment and he showed how a «norm» of uniform wage increases can compress wage differentials and produce negative effects on labour mobility.
€ 6,00
Concertazione e crescita, in cerca di un patto sociale digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2005 - 4
Anno: 2005
La memoria di Ezio Tarantelli offre l’occasione per tornare a riflettere sul tema di un nuovo (possibile) patto sociale. La sfida è conciliare il bisogno di flessibilità con la necessità di garantire ai giovani percorsi di vita non condizionati dalla precarietà.
€ 3,60
L’accordo di Luglio del 1993 alla prova dei fatti. Un’introduzione digital
formato: Articolo | RIVISTA INTERNAZIONALE DI SCIENZE SOCIALI - 2005 - 2
Anno: 2005
This introduction provides a survey of the collected papers. At the same time it develops an critical analysis designed to illustrate the file rouge which links the material included in this special issue.
€ 6,00
High Performance Work Systems, Industrial Relations and Pay Policies in Europe digital
formato: Articolo | RIVISTA INTERNAZIONALE DI SCIENZE SOCIALI - 2005 - 2
Anno: 2005
The present study uses data for workplaces in all sectors of ten European countries to investigate whether firms that have introduced new forms of work organisation are more likely to use variable pay schemes. Also the role played by institutional forces and employees’ representatives is investigated. New regimes of work organisation are characterised by both new work practices – such as teams, job rotation, multitasking and flat hierarchies – and higher levels of direct participation by employees. We find that, in general, schemes of variable pay are more likely to be introduced where new work practices are in place. The presence of employees’ representatives increases the probability of variable pay, but only when they co-operate with the management in decision-making.
€ 6,00
Collective Bargaining and Within-Establishment Pay Inequality in Italy digital
formato: Articolo | RIVISTA INTERNAZIONALE DI SCIENZE SOCIALI - 2005 - 2
Anno: 2005
This paper investigates the structure of within-establishment wage inequality in Italy, using linked employer-employee data (European Structure of Earnings Survey). The effect of work organi- sation practices, pay policies, collective bargaining procedures and industrial relations settings are analysed in the context of wage differentials in the firm. The main findings suggest that employees’ characteristics, work organisation practices and firm size are relevant in shaping pay inequality within establishments. Decentralised bargaining is shown to be associated with higher (unconditional) within-establishment wage dispersion; however, when checking both for worker and firm heterogeneity, the association changes sign or is not (statistically) significant. Finally, when the endogenous sorting of establishments is adequately modelled, no causal effect of decentralised bargaining on within-establishment pay inequality is detected.
€ 6,00
Regional Wage Differentials and Collective Bargaining in Italy digital
formato: Articolo | RIVISTA INTERNAZIONALE DI SCIENZE SOCIALI - 2005 - 2
Anno: 2005
This paper uses ESES (European Structure of Earnings Survey) data for 1995 in order to investigate the impact of the Italian bargaining system on regional wage differentials and on local wage dispersion. The ESES survey is a large matched employer-employee data-set containing a wealth of information regarding characteristics of both workers and firms. The main findings suggest that in the south of Italy, in specific conditions, the minimum wages established by national sectoral collective agreements oblige some firms to pay higher wages than they would have done had there been no national agreement. In addition, wage dispersion in the south is more compressed for workers covered than for workers not covered by a national collective agreement. These results can be interpreted as indirect evidence for the fact that national collective bargaining creates regional «wage floors».
€ 6,00
I salari crescono poco e i sindacati sono divisi digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2004 - 4
Anno: 2004
€ 4,00
La valutazione della strategia europea per l'occupazione: il caso dell'ltalia digital
formato: Articolo | RIVISTA INTERNAZIONALE DI SCIENZE SOCIALI - 2003 - 2
Anno: 2003
When h e EES (European Employment Strategyj was institued in 1997, it represented an idea1 opportunity to modernise Italy's Labour Market. Since then there bas b e n substantial growdi in employment, inflationary pressures bave been kept under contro1 and some forms of labour flexibility have been introduced. However some of the traditional stmctural problems of Italy's lahour market have not yet been solved. Of these problems, the most serious are the failure to ensure an efficient transition from school to work for the younger generations, the poor leve1 of labour market participation among women, the early retirement of older workers, the widespread presence of undeclared work, and the magnitude of existing geographical imbaIances and intemal segmentation, sources of iniquity as well as ineffrciency.
€ 6,00
Il libro bianco 'europeo' di Marco Biagi: fra solidarietà sociale e scelte personali digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2002 - 3
Anno: 2002
€ 4,00
L'accordo di luglio 1993 e gli effetti sul costo del lavoro: le prime verifiche digital
formato: Articolo | RIVISTA INTERNAZIONALE DI SCIENZE SOCIALI - 1995 - 3
Anno: 07/1995
€ 6,00
A che servono le politiche dei redditi? digital
formato: Articolo | RIVISTA INTERNAZIONALE DI SCIENZE SOCIALI - 1985 - 3
Anno: 07/1985
€ 6,00
Protezione dell'ambiente e produttività digital
formato: Articolo | RIVISTA INTERNAZIONALE DI SCIENZE SOCIALI - 1983 - 2
Anno: 04/1983
€ 6,00
Aspetti economici digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 1983 - 3
Anno: 1983
€ 4,00
L'inflazione come problema « reale» digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 1983 - 7-8
Anno: 1983
€ 4,00
La crisi e le ore di lavoro: introduzione digital
formato: Articolo | RIVISTA INTERNAZIONALE DI SCIENZE SOCIALI - 1981 - 3
Anno: 07/1981
€ 6,00
Valore e rifiuto del lavoro digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 1981 - 11
Anno: 1981
€ 4,00
La riforma della scala mobile digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 1981 - 6
Anno: 1981
€ 4,00
Attese giovanili e mercato del lavoro digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 1981 - 7-8
Anno: 1981
€ 4,00
Invecchiamento, mercato del lavoro, servizi sociali digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 1980 - 11
Anno: 1980
€ 4,00
Scala mobile e inflazione digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 1980 - 9
Anno: 1980
€ 4,00
I redditi da lavoro dipendente digital
formato: Articolo | RIVISTA INTERNAZIONALE DI SCIENZE SOCIALI - 1975 - 5
Anno: 09/1975
€ 6,00
Domanda e offerta di lavoro digital
formato: Articolo | RIVISTA INTERNAZIONALE DI SCIENZE SOCIALI - 1975 - 1
Anno: 01/1975
€ 6,00
Scala mobile e salari reali digital
formato: Articolo | RIVISTA INTERNAZIONALE DI SCIENZE SOCIALI - 1974 - 3
Anno: 05/1974
€ 6,00
Domanda ed offerta di lavoro digital
formato: Articolo | RIVISTA INTERNAZIONALE DI SCIENZE SOCIALI - 1973 - 4
Anno: 07/1973
€ 6,00
La dinamica dei differenziali salariali occupazionali nel breve e nel lungo periodo digital
formato: Articolo | RIVISTA INTERNAZIONALE DI SCIENZE SOCIALI - 1972 - 5
Anno: 09/1972
€ 6,00
Occupazione, inflazione e distribuzione del reddito digital
formato: Articolo | RIVISTA INTERNAZIONALE DI SCIENZE SOCIALI - 1970 - 5
Anno: 09/1970
€ 6,00
Produzione, occupazione e produttività del lavoro nell'industria manifatturiera italiana digital
formato: Articolo | RIVISTA INTERNAZIONALE DI SCIENZE SOCIALI - 1968 - 6
Anno: 01/1968
€ 6,00
Salari, incentivi e mobilità nell'economia italiana
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2002 | pagine: 256
Anno: 2002
Nel corso degli anni ’90 il quadro economico e l’assetto istituzionale che governa il funzionamento del mercato del lavoro hanno sperimentato significativi cambiamenti diretti ad aumentare la flessibilità del lavoro e la competitività dell’economia italiana. Il contenimento delle politiche assistenziali, l’abolizione della scala mobile, le privatizzazioni, l’accordo sul costo del lavoro del 1993, l’introduzione di nuove regole, procedure e tipologie dei rapporti di lavoro hanno modificato la struttura degli incentivi e i comportamenti degli individui nel mercato del lavoro. In questo contesto, le decisioni di accumulazione di capitale umano, i processi di mobilità occupazionale, l’ingresso di giovani nel mercato del lavoro, nonché la mobilità e la dinamica delle retribuzioni dei singoli lavoratori sono stati profondamente influenzati. Il processo di riforma ha interessato anche il pubblico impiego attraverso la progressiva ‘privatizzazione’ del rapporto di lavoro, avviata con la legge n. 29 del 1993 e proseguita con l’introduzione di norme e istituti tipici del diritto del lavoro privato. I saggi inclusi nel presente volume sono dedicati allo studio di questi fenomeni; in particolare, si è voluto sottoporre all’analisi gli effetti prodotti dalle politiche di riforma del lavoro, pubblico e privato, e i modi in cui questi hanno interagito fra loro. Peculiare attenzione è stata rivolta al problema delle differenze retributive, esaminate in un contesto sia statico, fra le diverse categorie di lavoratori e le tipologie di posti di lavoro, sia dinamico, con riferimento ai percorsi e ai profili retributivi dell’esperienza lavorativa. In particolare, il volume è articolato su tre temi centrali: la mobilità occupazionale e salariale, il funzionamento del mercato del lavoro nel settore pubblico, i modelli di ‘corporate governance’ e l’efficienza di impresa.
€ 23,00
vol. I Economia del lavoro
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 1998 | pagine: 412
Anno: 1998
€ 23,00
 

News

17.02.2020
Il lettore nell'epoca digitale
MODIFICHE IN CORSO!!!! Un ciclo di incontri dedicato al lettore al Palazzo Ducale di Genova con Petrosino, Ossola, Affinati...
14.02.2020
La fuga dei cervelli nel mondo antico
Una storia raccolta nel volume "Migranti e lavoro qualificato nel mondo antico": intervista ai curatori Cinzia Bearzot, Franca Landucci e Giuseppe Zecchini.
14.02.2020
Google ci rende meno liberali?
Anteprima del saggio di Sonia Lucarelli che analizza fondamenta, evoluzione e crisi dell’ordine liberale di fronte alle nuove sfide: digitale in primis.
06.02.2020
George Steiner: un incontro indimenticabile
Il 3 febbraio si è spento il grande critico Steiner, nostro ospite nel 2012 per "Il libro dei libri".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane