Libri di Francesco Botturi - libri Vita e Pensiero (2)

Francesco Botturi

Francesco Botturi
autore
Vita e Pensiero

Francesco Botturi, già ordinario di Filosofia morale presso l’Università Cattolica di Mila­no, ha condotto studi storiografici nell’am­bito della filosofia francese contemporanea e nell’ambito della filosofia moderna, con particolare impegno negli studi vichiani. È direttore della collana Filosofia morale, edita da Vita e Pensiero, di cui ha curato alcuni volumi e a cui ha contribuito con suoi saggi.

Condividi:

Titoli dell'autore

Smentita o prova del desiderio? L’uomo di fronte alla sofferenza digital Smentita o prova del desiderio? L’uomo di fronte alla sofferenza
Anno: 2010
L’esperienza del soffrire è da sempre interrogativo e scandalo in rapporto al connaturato desiderio umano di una vita piena e sensata. Anche nell’attuale epoca dell’apparente rimozione e della privatizzazione del dolore la questione non ha perso la sua forza. Il Convegno Passio Christi Passio hominis, tenutosi a Torino nella scorsa primavera in occasione dell’ostensione della s. Sindone, ha offerto al prof. Francesco Botturi, docente di Filosofia morale all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, l’opportunità di riprendere i termini fondamentali dell’interpretazione cristiana della sofferenza, aggregandoli a risposta della domanda se sia ancora possibile «un umanesimo della sofferenza». Nel quadro di un’etica della compassione, premessa a un’etica della cura che relativizza l’approccio tecnico alla sofferenza, si apre una comprensione del patire quale memoria dell’incompiutezza del desiderio, e quindi la possibilità di una sua lettura religiosa: «Lo straordinario del cristianesimo, a ben pensarci, non è che Dio si prenda cura dell’uomo e provveda alla sua felicità, ma che la prova della sofferenza – ciò da cui abbiamo da essere salvati – divenga parte del cammino alla felicità».
€ 4,00
Educazione ed esperienza digital Educazione ed esperienza
Anno: 2010
Prosegue con questo intervento del prof. Francesco Botturi, docente di Filosofia morale all’Università Cattolica di Milano, la serie degli articoli che la Rivista va dedicando all’analisi delle complesse sfaccettature assunte dal tema educativo nel nostro tempo. Viene qui proposta una riflessione di taglio fondamentale sull’educazione intesa come esperienza. Si tratta di un approccio centrato su un’antropologia relazionale, che intende la dinamica educativa come introduzione e accompagnamento alla competenza esperienziale. Possibilità radicalmente messa in discussione dalla cultura post-moderna – nichilista e tecnocratica – ma praticabile, secondo l’autore, attraverso il recupero di ospitalità e generazione, categorie che costruiscono il soggetto e permettono di accedere alla pienezza dell’esperienza umana. Lo studio non fornisce solo un nitido quadro per pensare le radici culturali della attuale crisi dell’educazione, ma offre anche suggerimenti utili a evitare vicoli ciechi: invitando a riconoscere come essenziale un «orizzonte antropologico, in cui sia riconosciuto che il dono iniziale dell’esistenza ha bisogno di essere affidato a chi sia in grado di accoglierlo e di farlo crescere e fruttare».
€ 4,00
Expo 2015, la vera sfida è soddisfare i bisogni digital Expo 2015, la vera sfida è soddisfare i bisogni
Anno: 2010
In vista dell’esposizione internazionale di Milano, una riflessione antropologica sul valore e la gestione dei bisogni umani. Che sono aperti alla dimensione del desiderio e implicano relazioni, contro l’individualismo consumista imperante.
€ 3,60
L’era del “post-umano” è già iniziata? digital L’era del “post-umano” è già iniziata?
Anno: 2010
Dall’utilizzo del corpo altrui come risorsa biologica, alla natura del diritto proprio degli ascendenti sui loro discendenti o successori, l’umanità affronta oggi problemi inediti. I rischi dell’eugenismo e le potenzialità della biotecnologia.
€ 3,60
Il volto di Eluana: sofferenza e libertà digital Il volto di Eluana: sofferenza e libertà
Anno: 2009
Al di là delle polemiche, come sostenere il peso delle domande scaturite dalle note vicende di Eluana Englaro? Siamo ancora capaci di “pensare” la sofferenza? La libertà si riduce all’autodeterminazione fino alla suprema disposizione di sé, nella morte?
€ 3,60
Natura in etica Natura in etica
Anno: 2009
Il volume, sesto della serie "Annuario di Etica", presenta gli interventi di numerosi studiosi e si occupa dell'utilizzo della
€ 20,00
La generazione del bene. Gratuità ed esperienza morale La generazione del bene - Gratuità ed esperienza morale
Anno: 2009
L’interesse principale del volume è il nesso fra antropologia e morale, cui non è estranea una perplessità nei confronti dell’etica contemporanea, ricca di prospettive e di contenuti, ma anche impegnata con modelli etici troppo lontani da una riflessione antropologica fondamentale.
€ 28,00
Le categorie della cultura digital Le categorie della cultura
Anno: 2008
L’intrinseca ratio della cultura può essere raggiunta solo a livello di una considerazione antropologica fondamentale, cioè al livello del senso della cultura in rapporto all’unità dell’esperienza umana. Per questo può essere fecondo un percorso, certamenete non esauriente, entro la filosofia contemporanea. Per Gehelen, Cassirer, Pareyson, in modi diversi, la ragione umana è ragione simbolica e l’uomo è animal symbolicum, cioè costruttore di forme che costituiscono lo spessore del suo rapporto concreto al mondo. Il contributo maggiore all’idea della cultura da parte dell’ermeneutica filosofica contemporanea sta nella radicalizzazione della dimensione storico-linguistica dell’apertura al mondo e della mediazione simbolica in cui la culturalità umana si fonda. La lettura relativista e nichilista dell’ermeneutica non dipende, perciò, dal riconoscimento dell’inaggirabile condizione storico-linguistica della cultura, bensì dalla negazione che in essa sia in gioco l’universalità umana. Una radicalizzazione della dimensione antropologica della cultura si trova in Karol Wojtyla, che evidenzia nel nesso di cultura e “trascendentalità” un plesso di dimensioni antropologiche: gratuità e universalità, moralità e educatività, immortalità e religiosità.
€ 6,00
Prospettiva dell'azione e figure del bene Prospettiva dell'azione e figure del bene
Anno: 2008
’incrocio delle indagini sull’agire prospetta diverse figure del bene, raccolte attorno a tre idee fondamentali: il bene come rivelazione del senso umano dell’agire; il carattere relazionale intrinseco al bene dell’agire; il bene dell’agire, rivelativo e relazionale, come generativo dell’umano. L’apice del significato umano dell’agire, infatti, è l’attivazione e la cura della relazione come luogo in cui è in atto una qualche forma di generazione o rigenerazione dell’umano.
€ 20,00
Universalismo ed etica pubblica Universalismo ed etica pubblica
Anno: 2006
Il tema dell'universale antropologico e morale è parte di quel nucleo speculativo della modernità che è diventato problema nel
€ 23,00
I giovani e la fede: non solo happening digital I giovani e la fede: non solo happening
Anno: 2005
La partecipazione religiosa non può essere considerata un semplice fatto folkloristico. È il segno che prima, e più di altri, i ragazzi hanno preso atto dell’incapacità delle sfere secolari di contribuire alla produzione del senso esistenziale.
€ 3,60
 

News

12.07.2024
Ottocento anni di Cantico: un formidabile gesto innovatore
Un estratto dell'articolo di Teresa Bartolomei sul Cantico dei Cantici di San Francesco, dalla «Rivista del Clero Italiano».
01.07.2024
Arte Lombarda: la pittura in Alto Lario e Valtellina
Giovedì 11 luglio alle 17:00, la presentazione del nuovo numero della rivista Arte Lombarda a Sondrio.
25.06.2024
Rimettere al centro del discorso la Cosa pubblica
Un'anteprima da "Salviamo la Cosa pubblica" di Paolo Gomarasca e Francesco Stoppa, per ritrovare l'anima smarrita delle nostre istituzioni.
23.04.2024
A.J. Cooper: voce di una donna Nera del Sud
Un estratto da "Voce di una donna Nera del Sud" di Anna Julia Cooper, 2° volume della collana Donne in Sociologia.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane

Inserire il codice per attivare il servizio.