Libri di Giancarlo Andenna - libri Vita e Pensiero

Giancarlo Andenna

Giancarlo Andenna
autore
Vita e Pensiero
Giancarlo Andenna, Ordinario di Storia Medievale e Direttore del Dipartimento di Studi Medioevali, Umanistici e Rinascimentali presso l’Università Cattolica di Milano e di Brescia, è componente del Consiglio Direttivo del FOVOG (Forschungsstelle für Vergleischende Ordensgeschichte) con sede presso l’Università di Dresda e del Comitato di Redazione della Collana «Vita Regularis». Dal 2003 è Direttore delle «Settimane internazionali della Mendola», per le quali ha avviato nel 2007 tre incontri sul tema «Religiosità e civiltà». È componente del Comité de Lecture dei «Melanges de l’Ecole Française de Rome, Moyen Âge» e della Redazione della «Revue Mabillon». È direttore della rivista di Storia Ecclesiastica «Novarien».
Condividi:

Titoli dell'autore

Spazio e mobilità nella “Societas Christiana” (secoli X-XIII). Spazio, identità, alterità Spazio e mobilità nella “Societas Christiana” (secoli X-XIII) - Spazio, identità, alterità
Anno: 2017
Nell’ultimo decennio la medievistica europea ha modificato il concetto di ‘spazio’, definendolo come ‘oggetto’, e non come ‘quadro’ entro il quale lavora lo storico. Si tratta della ‘svolta spaziale’ o spatial turn, che propone come tema di indagine lo spazio sociale, quello creato dai ‘rapporti di parole’ che legano tra loro gli uomini che operano entro l’ambito della civitas o dei centri organizzativi politici e religiosi del mondo rurale. Il vecchio concetto di territorio, caro agli storici del diritto, è oggi considerato troppo rigido per descrivere la pluralità di funzioni che si esercitano su di esso, da quelle giurisdizionali a quelle fiscali e di leva militare. Al contrario sfuggono altre realtà organizzative, come quelle parrocchiali, agrarie, pedologiche e, a tratti, quelle linguistiche. Alcuni studiosi hanno utilizzato il concetto di ‘cospazialità’, ma in ogni caso è emerso in modo evidente che lo spazio è un fattore capace di condizionare il comportamento sociale. Quanto di tale problematica è oggi presente nella storiografia più recente in rapporto all’età medievale? A questa domanda gli autori del volume hanno voluto rispondere, offrendo la loro prospettiva.
€ 28,00
I Templari. Grandezza e caduta della 'militia Christi' I Templari - Grandezza e caduta della 'militia Christi'
Anno: 2016
Il volume curato da Andenna, Fonseca e Filippini contiene venti saggi scritti da grandi specialisti italiani, francesi e tedeschi sull’Ordine religioso dei Templari, i Pauperes Commilitones.
€ 23,00
Responsabilità e creatività. Alla ricerca di un uomo nuovo (secoli XI-XIII) Responsabilità e creatività - Alla ricerca di un uomo nuovo (secoli XI-XIII)
Anno: 2015
I saggi del libro a cura di Andenna e Filippini indagano su come a partire dai secoli XI-XIII il principio della responsabilità personale e lo slancio creativo individuale connotarono il nuovo volto dell’Occidente medievale.
€ 22,00
Religiosità e civiltà. Conoscenze, confronti, influssi reciproci tra le religioni (secoli X-XIV) Religiosità e civiltà - Conoscenze, confronti, influssi reciproci tra le religioni (secoli  X-XIV)
Anno: 2013
Nel terzo Convegno del Ciclo Religiosità e civiltà, tema delle Settimane della Mendola, Nuova Serie, sono state indagate le varie modalità con cui il Cristianesimo si è aperto alla conoscenza delle altre religioni. In particolare si è esplorato come, con varie modulazioni, i cristiani di età medievale abbiano percorso itinerari che, a partire dalla coscienza del loro essere profondo, li hanno portati a misurarsi con i messaggi delle altre religioni, utilizzando sia l’osservazione empirica, sia lo studio approfondito delle altrui tradizioni culturali, sia la traduzione e la riflessione sui testi sacri delle altre fedi religiose, con particolare riguardo al Corano. I singoli casi di studio sistematico di argomenti particolari sono anche serviti per verificare come il confronto tra gli aspetti culturali e le forme cultuali delle altre religioni non abbia portato a uno scontro di civiltà, come alcuni studiosi hanno recentemente sostenuto, bensì, allontanando ogni facile irenismo, a una effettiva difficoltà di realizzare un vero e proprio dialogo. Sono indubbiamente emersi gli influssi reciproci, sul piano del comportamento etico, e a volte sul terreno delle liturgie, ma a tratti sono stati messi a nudo gli scontri violenti, specialmente contro i pagani delle pianure dell’Est europeo, o contro gli ebrei presenti in Occidente, o contro i musulmani durante le diverse spedizioni crociate. «Le Settimane internazionali della Mendola». Nuova Serie (2007-2011), pur mantenendo l’antica denominazione «Mendola», sono state diversamente strutturate nella forma e nel contenuto tematico. Gli incontri hanno una cadenza biennale e sono articolati su tre giorni effettivi di lavoro. Le relazioni di 30 minuti sono immediatamente seguite da una discussione di altrettanti 30 minuti. Sono ammesse cinque lingue europee: italiano, tedesco, inglese, francese, spagnolo. Un argomento di grande attualità quale il rapporto tra Religiosità e civiltà viene sviluppato in tre incontri: nel 2007 «Religiosità e civiltà: le comunicazioni simboliche (secoli IX-XIII)»; nel 2009 «Religiosità e civiltà: identità delle forme religiose (secoli X-XIV)»; nel 2011 «Religiosità e civiltà: interscambi e interferenze (secoli X-XV)».
Religiosità e civiltà. Identità delle forme religiose (secoli X-XIV) Religiosità e civiltà - Identità delle forme religiose (secoli X-XIV)
Anno: 2011
L'identità nel Medioevo si tradusse in precise determinazioni giuridiche e s'innervò nell'ordinamento sociale sia attraverso l
Religiosità e civiltà. Le comunicazioni simboliche (secoli IX-XIII) Religiosità e civiltà - Le comunicazioni simboliche (secoli IX-XIII)
Anno: 2009
Il simbolico è una funzione assolutamente necessaria per la comunicazione umana
€ 35,00
Pensiero e sperimentazioni istituzionali nella 'Societas Christiana' (1046-1250). Atti della sedicesima Settimana internazionale di studio - Mendola, 26-31 agosto 2004 Pensiero e sperimentazioni istituzionali nella 'Societas Christiana' (1046-1250) - Atti della sedicesima Settimana internazionale di studio - Mendola, 26-31 agosto 2004
Anno: 2007
Pensiero e sperimentazioni istituzionali nella ‘Societas Christiana’ (1046-1250): il volume pone al centro della riflessione la molteplicità dei processi intervenuti nei secoli XI-XIII nei diversi ambiti della ‘Societas Christiana’, volti al consolidamento delle istituzioni civili, ecclesiastiche, religiose, politiche e sociali, che fornirono i connotati essenziali dell’Occidente europeo.
Società bresciana e sviluppi del romanico Società bresciana e sviluppi del romanico
Anno: 2007
Il presente volume affronta i complessi rapporti di continuità e di innovazione esistenti a Brescia fra la tradizione ecclesiastica carolingia, la cultura ottoniana e l’arte romanica, inserendoli nel contesto storico, politico e istituzionale della città e della diocesi. In questo senso sono anche considerati i rapporti esistenti tra l’episcopato, i territori plebani e i monasteri, a partire dal centro religioso e culturale di S. Giulia. I diversi contributi consentono di fare il punto sullo stato delle ricerche, e insieme propongono nuovi approfondimenti di natura liturgica e filologica, nonché quadri critici di riferimento, utili al fine di una sintesi valida per una più articolata storia della città e della diocesi di Brescia in età comunale.
Riflessioni conclusive digital Riflessioni conclusive
Anno: 2004
€ 6,00
 

News

11.06.2024
Antidoto ai dilemmi dell'umano: la letteratura
La recensione del libro di Manicardi "La passione per l'umano" a cura di Daniele, studente liceale in visita in casa editrice.
27.05.2024
Rilanciare l'affido familiare: il convegno in Cattolica
Venerdì 14 giugno in Università Cattolica il convegno sui minori nel percorso di accoglienza familiare.
05.04.2024
Senza amore si contrae anche l'intelligenza
Un'anteprima del terzo volume delle Opere di PierAngelo Sequeri, "L'affidamento dell'Io".
26.02.2024
I giovani in solitaria ricerca di Dio, lontani dalla Chiesa
Le giovanni donne sempre più lontane, i giovani in solitaria ricerca, il dovere degli adulti di mettersi in ascolto: Paola Bignardi racconta il libro-inchiesta "Dio, dove sei?".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane

Inserire il codice per attivare il servizio.