Libri di Linda M. Napolitano Valditara - libri Vita e Pensiero

Linda M. Napolitano Valditara

Linda M. Napolitano Valditara
autore
Vita e Pensiero
Linda M. Napolitano Valditara (1951) è professore ordinario di Storia della filosofia antica dal Dipartimento di Filosofia, Pedagogia e Psicologia dell’Università di Verona. Precedentemente è stata professore associato di Storia della filosofia antica all’Università di Trieste. Socio della International Plato Society (Dublin) e del Centre d’Etude sur la pensée antique: kairos kai logos (Aix-en-Provence), si è occupata in particolare di filosofia e matematica nella tradizione platonica; dell’uso, in Platone e nella tradizione, di metafore visive a fini gnoseologici e morali; dell’etica platonica e dei rapporti tra filosofia antica e tragedia greca. Più di recente si occupa di antropologia, psicologia e delle strutture espressive in particolare nel corpus platonicum.
Condividi:

Titoli dell'autore

Un case study multifocale: le ombre-burattini di Platone e la lanterna magica del principe Andrej novitàdigital
formato: Articolo | RIVISTA DI FILOSOFIA NEO-SCOLASTICA - 2022 - 2
Anno: 2022
Plato’s cave and prisoner’s illusory sight of shadows in the Republic are here compared with Tolstoj’s passage from War and peace about Andrej looking to his past as in a magic lantern...
€ 6,00
La sapienza di Timeo. Riflessioni in margine al «Timeo» di Platone Pdf
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2012
Anno: 2012
I saggi di questo libro, suddiviso in quattro parti, provano a interpretare alcune ‘stranezze’ del Timeo, rimaste ancora senza
€ 24,99
Interiorità e anima. La psychè in Platone
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2007 | pagine: 448
Anno: 2007
Il concetto di anima, una delle più grandi "invenzioni" del mondo greco, figura teorica che ha attraversato e segnato la stori
€ 35,00
Platone e le 'ragioni' dell'immagine. Percorsi filosofici e deviazioni tra metafore e miti
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2007 | pagine: 336
Anno: 2007
La caverna, la skiagraphìa o ‘pittura d’ombra’, il mito degli androgini, il sofista che crea un mondo ruotando attorno uno specchio che lo rifletta, Socrate tafano e torpedine marina: le immagini celeberrime del corpus platonico sono qui rimeditate alla ricerca delle ‘ragioni’ che consentono di leggerle non quali semplici tratti decorativi, ma come veicoli di verità. L’immagine (eikòn, èidolon) è infatti definita da Platone (Soph. 240 A) «una cosa che, fatta a somiglianza di una cosa vera, è distinta da questa e tale e quale la vera». Se, secondo la potente e celebre teoria della mìmesis, l’immagine è ontologicamente e gnoseologicamente decettiva (poiché copia dei sensibili, a loro volta copia delle idee), non è però del tutto priva di verità, ipotesi avallata dall’uso platonico di èidola legòmena, o ‘immagini di parole’ e dalla tesi (Tim. 71 A ss.) secondo cui l’anima appetitiva apprende il vero solo per via di ‘immagini e fantasmi’. ‘Falsa’ è allora per Platone quella immagine che, come le ombre della caverna, vela e nasconde il proprio strutturale rapporto con il modello. Essa è prodotta da qualcuno che vuole, per suo tramite, ingannare altri disposti – poiché inesperti del fondamento e oggetto vero di bellezza e felicità – a farsi ingannare. L’obbligo socio-culturale di creare ed esibire invece immagini ‘vere’ risulta anche dal fatto che la prima forma della consapevolezza di sé matura, secondo Platone, nella contemplazione del proprio sé in imagine: l’immagine speculare rinviata dagli occhi dell’interlocutore che ci sta dinnanzi e che ci confuta, come fa Socrate paralizzante torpedine, oppure quella riflessa nel volto dell’amante con cui condividiamo la nostalgia della Bellezza persa con la caduta-incarnazione nel corpo. Nell’un caso e nell’altro occorre dunque saper ‘immaginare’ bene, cioè, per quanto possibile, con verità.
€ 30,00
La sapienza di Timeo. Riflessioni in margine al "Timeo" di Platone
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2007 | pagine: 514
Anno: 2007
Le ipotesi ermeneutiche avanzate nei saggi di questo libro, suddiviso in quattro parti, intendono...
€ 35,00
 

News

18.07.2022
Colpi sul muro dell'indifferenza
Un consiglio di lettura che tocca le pagine di Tomáš Halík e Simone Weil.
18.07.2022
Un granello di bontà, speranza del mondo
Contro la tragedia della guerra, i soprusi dei potenti, la cattiveria di molti c'è la speranza della bontà, tra Grossman ed Esquirol.
27.07.2022
Luigino Bruni, l’economista che salva le parole
Luigino Bruni, direttore scientifico di "The Economy of Francesco", l'economista attento alle parole giuste e al bene comune, risponde al nostro Questionario di Proust.
18.07.2022
Le dolci potenti pagine della letteratura
Tolstoj, Dostoevskij e Melville: viaggio nella dolcezza inaspettata raccontata da Anne Dufourmantelle.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane