Il tuo browser non supporta JavaScript!

Michel de Certeau

Michel de Certeau
autore
Vita e Pensiero
Michel de Certeau (1925-1986), gesuita francese, è stata una delle figure di maggior rilievo nel panorama culturale contemporaneo. Le sue riflessioni hanno spaziato su vari ambiti del sapere, spesso mescolandoli in percorsi trasversali di grande originalità, passando dalla storia alla religione, dalla psicoanalisi agli studi sociali. Tra le sue molte opere tradotte in italiano: Fabula misticaStoria e psicoanalisiLa presa della parolaL’invenzione del quotidiano.
Condividi:

Libri dell'autore

La debolezza del credere. Fratture e transiti del cristianesimo
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2020 | pagine: 288
Anno: 2020
In questi testi, scritti tra il 1964 e il 1993, Michel de Certeau delinea un itinerario appassionato alla ri­cerca di un modo nuovo di pensare e di vivere la singolarità dell’opzione cristiana.
€ 22,00
La debolezza del credere. Fratture e transiti del cristianesimo Pdf
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2020
Anno: 2020
In questi testi, scritti tra il 1964 e il 1993, il grande studioso francese, instancabile ‘viag­giatore’ di differenti mondi i
€ 14,99
La debolezza del credere. Fratture e transiti del cristianesimo Epub
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2020
Anno: 2020
In questi testi, scritti tra il 1964 e il 1993, il grande studioso francese, instancabile ‘viag­giatore’ di differenti mondi i
€ 14,99
Come un ladro digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2010 - 10
Anno: 2010
Viene qui riprodotto l’ultimo capitolo del libro di Michel de Certeau (1925-1986), Lo straniero o l’unione nella differenza (pref. di P. Sequeri, Vita e Pensiero 2010). L’opera del grande gesuita francese, originariamente pubblicata più di quarant’anni fa, non mostra i segni del tempo.Al contrario, in un’epoca di identità autoreferenziali, e perciò stesso sterili e conflittuali, l’insegnamento di de Certeau risuona singolarmente attuale, sotto il duplice, indisgiungibile profilo antropologico e religioso. Il Dio cristiano si mostra come uno ‘straniero’, un altro che, al modo di un ladro, irrompe destabilizzando la logorata consuetudine a cui la religione praticata dagli uomini l’aveva confinato. Ma è proprio così che avviene l’inaspettato incontro con la presenza di Dio: «Una verità interiore appare solo con l’irruzione di un altro. Perchè si desti e si riveli, occorre sempre l’indiscrezione dello straniero o l’urto di una sorpresa. Bisogna essere sorpresi per diventare veri».
€ 4,00
Lo straniero o l'unione nella differenza
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2010 | pagine: 240
Anno: 2010
Proposto per la prima volta in traduzione italiana, questo testo di Michel de Certeau venne pubblicato in Francia nell'autunno
€ 18,00
 

News

21.01.2021
Giornata della memoria 2021
Primo Levi e il reading dedicato alla giustizia e l'articolo di Guido Lopez che raccoglie le voci di chi ha visto, per non dimenticare.
20.01.2021
“Da una rivista possono nascere tante cose”
In omaggio ai 100 anni dell'Università Cattolica, condividiamo alcuni episodi di questa lunga storia che inizia con Vita e Pensiero.
14.01.2021
Anatomia della speranza di fronte alla malattia
Recentemente ristampato, "Anatomia della speranza" del medico Jerome Groopman è un libro del 2006 che non smette di parlare al tempo presente.
12.01.2021
Tra le pieghe dell’America Latina
In occasione dei "Mercoledì del Pime" 27 gennaio alle 21 dialogo online con Lucia Capuzzi sull'America Latina tra rivolte e pandemia.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane