Libri di Paul Gilbert - libri Vita e Pensiero

Paul Gilbert

Titoli dell'autore

Regard phénoménologique sur quelques textes du Moyen-Âge digital
Anno: 2018
In his last work, The Book of Experience, Emmanuel Falque comments on several authors who bridge the 11th and 12th centuries: Anselm of Canterbury, Hugh and Richard of St. Victor, Aelred of Rievaulx and Bernard of Clairvaux...
€ 6,00
Filosofia prima: causa, principio, origine digital
Anno: 2015
Metaphysics, classic or modern, questions reason, which, by nature, seeks the foundation of the sensitive and intellectual realities we experience in our existences...
€ 6,00
La modernità riconosca il suo debito con la fede digital
Anno: 2011
La nostra storia, dal Medioevo a oggi, è stata segnata dall’affermarsi della ragione secolarizzata. Ma l’uomo moderno, che si affida alla scienza e insegue la libertà, appare inquieto, senza fondamento. Perciò ha ancora bisogno della speranza cristiana.
€ 3,60
Noi sospesi fra nichilismo e verità digital
Anno: 2006
Rimozione dell’anima e riduzionismo materialistico, ma anche perdita di senso e svuotamento dell’idea di persona: il nichilismo continua a sfidare l’umanesimo e la teologia. Tre pensatori proseguono il dibattito promosso dalla nostra rivista.
€ 3,60
Sapere e sperare. Percorso di metafisica
Anno: 2003
Viene qui proposto, in una sequenza di quindici saggi, un percorso di metafisica attento alla riflessione contemporanea e fedele ai capisaldi del pensiero classico. Gli autori di riferimento sono infatti Aristotele, Tommaso, Cartesio, Kant, Blondel, Heidegger, ma anche Lotz, Vattimo, Cacciari, Nabert, Lévinas e Ricoeur. Essendo la filosofia una esperienza spirituale, la prima parte del libro (Problematica) mette l’accento sulla dimensione trascendente del sapere e della libertà. La seconda (Composizione) verifica i limiti di una metafisica dell’essere prettamente epistemologico e propone le modalità di un’altra, che sia attenta alla pratica dei nostri atti umani. La terza parte (Scomposizione) espone le critiche che la tradizione heideggeriana, particolarmente in Italia, ha indirizzato alle metafisiche di ordine sia gnoseologico sia pratico, fino a imbattersi nelle questioni della violenza e della pluralità delle verità. La sezione successiva (Ricomposizione) mostra come la metafisica d’ispirazione trascendentale sia suscettibile di assumere il meglio del tema contemporaneo della ‘differenza’ e di dare così nuovo dinamismo alla metafisica classica. Infine, l’ultima parte (Invocazione) trae dal percorso effettuato gli elementi ragionevoli per affrontare le questioni del male, del perdono e della speranza; sarà a questo punto che le condizioni più specifiche della metafisica dell’autentico atto d’essere potranno venire precisate.
€ 30,00
 

News

30.01.2023
Armida Barelli: la donna che ha cambiato un'epoca
Il 6 marzo un dialogo con Ernesto Preziosi e Carmelina Chiara Canta sulla figura di Armida Barelli.
11.01.2023
Olocausto: l'incredulità nel male
In occasione della Giornata della memoria una lettura da "Sulla consolazione" di Michael Ignatieff, dal capitolo dedicato a Primo Levi.
03.01.2023
Che sia un anno di luce
Per partire con i giusti pensieri in questo 2023 vi consigliamo di cercare la "luce" con Pablo d'Ors, in promo fino al 31 gennaio.
14.10.2022
Scopri e partecipa alla Scuola di lettura
La seconda edizione della kermesse culturale Viva il lettore, rivolta agli studenti universitari e agli adulti.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane

Inserire il codice per attivare il servizio.