Libri di Silvano Petrosino - libri Vita e Pensiero (4)

Silvano Petrosino

Silvano Petrosino
autore
Vita e Pensiero
Silvano Petrosino (Milano 1955), filosofo internazionalmente noto per i suoi studi sul pensiero di Lévinas e Derrida, è professore ordinario presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, dove insegna Antropologia filosofica. Oggetto dei suoi studi sono la natura del segno, il rapporto tra razionalità e moralità, l’analisi della struttura dell’esperienza con particolare attenzione al rapporto tra la parola e l’immagine; il desiderio e l'umano. 
Condividi:

Libri dell'autore

Conversazione sul soggetto digital
formato: Articolo | COMUNICAZIONI SOCIALI - 2012 - 3. L'impulso autoetnografico. Radicamento e riflessività nell'era intermediale
Anno: 2012
RIASSUNTO È possibile parlare di soggetto oggi, e se sì, a quali strumenti di comprensione dobbiamo affidarci per farlo? Questa breve intervista passa in rassegna alcuni luoghi teorici divenuti imprescindibili per ogni interrogazione sulla natura e la struttura del soggetto umano. Liquidità, frammentazione, non-tracciabilità dell’identità lasciano intravedere, in filigrana, la resistenza di un ancoraggio a sé e all’altro che attraversa da sempre la struttura profonda del soggetto. Siamo così condotti a riconoscere nell’originario intrecciarsi tra sé e altro da sé il punto di partenza per un’antropologia che si sottragga alle semplificazioni tanto dell’antropologismo, quanto della denunciata sparizione di ciò che chiamiamo ‘soggetto individuale’. SUMMARY Today, is it possible to talk about the subject, and if yes, what tools of comprehension should we trust to do so? This short interview goes over certain theoretical constructs essential for every interrogation on the nature and structure of the human subject. Liquidity, fragmentation, non-traceability of identity, let half view the anchoring to oneself and the other which has always gone through the deep structure of the subject. We are lead to recognize within the early intertwining of the self and the other the starting point of an anthropology which is different from the simplifications of anthropologism and from the exposed disappearance of what we call the ‘individual subject’.
€ 6,00
Da Lady Gaga a Steve Jobs. Idoli, idoletti e oggetti affini digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2011 - 6
Anno: 2011
Come Michael Jackson o Maradona, il creatore di Apple è solo l’ultimo dei miti adorati dal pubblico globale: circolano nella società dei consumi e la loro forza sta nel riuscire a coinvolgere, e a distrarre, masse sempre più ampie e sempre meno avvertite.
€ 3,60
L'arte del volto. Per un'antropologia dell'immagine
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2011 | pagine: 192
Anno: 2011
Il saggio si propone di studiare lo statuto dell’immagine contemporanea collocandosi in una posizione più arretrata – si potrebbe dire: originaria – rispetto alle numerose questioni che hanno dominato in proposito il panorama speculativo del secondo Novecento (si pensi al problematico rapporto dell’immagine con il referente e più in generale con la realtà).
€ 18,00
Giornalismo ed etica: neutralità o immoralità? digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 2010 - 6
Anno: 2010
Molti giornalisti, per primi, sostengono che la professione necessita di più tensione morale. E casi come quello di Avetrana lo testimoniano. Ma la morbosità non è inevitabile, perché ogni notizia è un prodotto culturale, frutto di scelte mai neutre.
€ 3,60
La traccia in filosofia digital
formato: Articolo | COMUNICAZIONI SOCIALI - 2010 - 1. Lasciare tracce, essere tracciati
Anno: 2010
RÉSUMÉ Dans le débat culturel et philosophique des années soixante et soixante-dix du XXe siècle, animé par un vif intérêt pour les questions de langue et de signes, la trace est certainement l’un des thèmes dominants: l’analyse et l’évolution de ce concept peut être principalement attribuable à la pensée de E. Lévinas et J. Derrida. Celui-ci, en particulier, a effectué une refonte rigoureuse de la trace qui, même si inspirée par la pensée de Heidegger, en dépasse l’héritage et évolue dans une direction réellement novatrice. Par Lévinas, pour ainsi dire, Derrida a mis dans une position de devoir repenser la catégorie de Heidegger d’événement, en la détachant du silence sur le passé d’origine et l’ouvrant à l’avenir des décisions responsables. La trace, «passé qui n’a jamais été présent», telle que définie par Lévinas, se révèle comme le lieu d’origine de la possibilité de décision, dans laquelle altérité, unicité et responsabilité éthique sont étroitement liés de manière inséparable. La réflexion sur la trace nous conduit ainsi à l’identification d’une structure de l’humain le plus possible loin d’un système fermé et ne concevable que comme un ‘dispositif stratégique ouvert'. SUMMARY Within the cultural and philosophical debate of the sixties and seventies of the twentieth century, animated by a lively interest in the issues of language and sign, the trace is certainly one of the dominant themes: the analysis and the evolution of this concept can be primarily attributed to the thought of E. Lévinas and J. Derrida. The latter, in particular, has conducted a rigorous rethinking of the trace, even if inspired by the thought of Heidegger; it exceeds its inheritance and evolves into a genuinely innovative direction. By Lévinas, Derrida is put in a position to rethink Heidegger’s category of event, releasing it from the silence of the original past and opening it to the future of responsible decision. The trace, «past that has never been present», as defined by Lévinas, is revealed as the original place of the possibility of the decision, in which otherness, uniqueness and ethical responsibility are intertwined in an inseparable way. The reflection on the trace thus leads to the identification of a human structure as far as possible from a closed system, only conceivable as a ‘strategic open device’.
€ 6,00
L'esperienza della parola. Testo, moralità e scrittura
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2009 | pagine: 316
Anno: 2009
Intento del volume è contribuire alla comprensione della natura del rapporto che il soggetto umano intrattiene con la parola. Qual è, se ve ne è uno, lo specifico dell’esperienza umana della parola? Qual è il luogo dell’esperienza della parola?
€ 23,00
La consegna di Babele digital
formato: Capitolo
Anno: 2003
€ 6,00
La furia del filosofo. Goethe, Schopenhauer e l’esperienza del colore digital
formato: Capitolo
Anno: 2002
«Se si tiene un drappo rosso davanti al toro, questi diventa furioso; il filosofo, invece, va su tutte le furie solo che gli si parli del colore in generale». Inizia con questa citazione di Schopenhauer il capitolo di Silvano Petrosino dedicato all'esperienza del colore nella filosofia di Goethe e l'appena citato Schopenhauer.
€ 6,00
L’eccellenza del profano. Senso e comunicazione nella riflessione di Luigi Bini digital
formato: Articolo | COMUNICAZIONI SOCIALI - 2001 - 3SUPPL. LUIGI BINI, IL CINEMA, LA CRITICA
Anno: 2001
€ 6,00
Homo eloquens digital
formato: Articolo | COMUNICAZIONI SOCIALI - 1995 - 4
Anno: 1995
€ 6,00
Sulla formazione all'informazione. Verso la laurea in giornalismo digital
formato: Articolo | VITA E PENSIERO - 1991 - 11
Anno: 1991
€ 4,00
Memoria senza segno, segno senza retorica digital
formato: Articolo | COMUNICAZIONI SOCIALI - 1989 - 4
Anno: 1989
€ 6,00
 

News

11.11.2021
Josep Maria Esquirol in Italia
Dal 15 al 17 dicembre il filosofo catalano sarà In Italia per presentare l'ultimo libro "Umano, più umano".
10.11.2021
A Natale regala la luce
Si avvicina il Natale e per noi è il momento di proporvi una selezione di titoli sulle scritture, la spiritualità e la letteratura da far trovare sotto l’albero.
01.12.2021
Il valore del Sacro Cuore
Lunedì 13 dicembre Sequeri spiegherà il valore del Sacro Cuore per ogni cristiano e per l'Università Cattolica.
01.12.2021
Scienza e politica per la Sanità Pubblica
Il 20 dicembre a Roma Walter Ricciardi presenta "Sanità pubblica" con il Ministro della Salute, Roberto Speranza.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento