Il tuo browser non supporta JavaScript!

Stefano Biancu

Libri dell'autore

Tradizione e trasgressione digital
formato: Articolo | RIVISTA DI FILOSOFIA NEO-SCOLASTICA - 2019 - 3
Anno: 2019
€ 6,00
Giuseppe Capograssi. Dall’individuo alla persona digital
formato: Articolo | RIVISTA DI FILOSOFIA NEO-SCOLASTICA - 2019 - 1
Anno: 2019
€ 6,00
Giovanna e Speranza: figure della virtù in Charles Péguy digital
formato: Capitolo | Scena madre
Anno: 2014
Queste pagine dedicate a Charles Péguy vogliono essere un piccolo omaggio, affettuoso e riconoscente, ad Annamaria Cascetta, che di Péguy è un’affezionata lettrice e una fine interprete: lei stessa lo definisce “una voce potente e lucida, franca e appassionata, indipendente e scomoda nelle sue diagnosi, nei suoi allarmi, nelle sue profezie e nelle sue verità”...
€ 4,00
L'uomo e la rappresentazione. Fondazioni antropologiche della rappresentazione mediale e dal vivo
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2012 | pagine: 216
Anno: 2012
Chi è l'uomo che fa rappresentazione: ovvero l'uomo della, con la, (ma anche) oltre la rappresentazione? Gli studi qui raccolt
€ 20,00
La colpa: disordine e cosmos digital
formato: Articolo | JUS - 2012 - 2
Anno: 2012
Abstract: Compared to the chaotic irrationality of guilt, retribution aims to be reason itself, measure, order (cosmos). But – as I try to show in this paper – if retribution claims to be essentially rational, it is not necessarily intelligent, and that for three reasons at least. First, because of the radical impossibility of measuring guilt. Second, because a sanction cannot restore the order cancelling the disorder produced by guilt. Third, because the other order of human relations paradoxically requires a certain disorder. KEY WORDS: punishment, retribution, reason, order, disorder. SOMMARIO: 1. L’impossibile misura della colpa. – 2. La cicatrice del male. – 3. Il disordine e il legame. – 4. Conclusioni: ordine cosmico e ordine sociale.
€ 6,00
Il rischio della conoscenza. Per una lettura del Dialogo di Cristoforo Colombo e di Pietro Gutierrez di Giacomo Leopardi digital
formato: Articolo | RIVISTA DI FILOSOFIA NEO-SCOLASTICA - 2004 - 4
Anno: 2004
"Non è forse inutile, dopo tante e illustri letture, soffermarsi ancora una volta sul Dialogo di Cristoforo Colombo e di Pietro Gutierrez di Giacomo Leopardi I commentatori concordano nel riconoscere nel tema del rischio il nucleo centrale del suo messaggio: il Dialogo è letto sullo sfondo della meditazione sul tedio e sull’infelicità necessaria, dei quali il rischio costituirebbe l’antidoto più potente. Mi pare, però, che tale contestualizzazione, pur essendo corretta, non sia adeguata..." (Dall'incipit dell'articolo)
€ 6,00
 

News

19.05.2020
IL MONDO FRAGILE DOPO LA PANDEMIA
L'ebook gratuito "Il mondo fragile" curato da Raul Caruso e Damiano Palano cerca di ragionare sulle ricadute che lo shock globale del Covid-19 potrebbe avere a livello politico economico.
15.05.2020
L'ALTRO VIRUS
È dedicato alla comunicazione e alla disinformazione al tempo del Covid-19 il nuovo ebook gratuito, a cura di Marianna Sala e Massimo Scaglioni.
29.06.2020
I VALORI E I PROGETTI DEI GIOVANI DEL SUD
Un libro racconta i giovani del Sud grazie ai dati di ricerca dell’Osservatorio Giovani dell’Istituto Toniolo, ne parliamo il 30 giugno sul nostro canale youtube.
23.06.2020
Manguel: il sentimento di sé
Esistono diversi tipi di confinamento: lo racconta lo scrittore Manguel da New York, in questo ebook scritto durante il lockdown, tra ricordi e attualità.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane