Il tuo browser non supporta JavaScript!

Filosofia antica

Il Mediostoicismo di Panezio
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2004 | pagine: 362
Anno: 2004
Il pensiero di Panezio (II sec. a.C.), sul quale permangono ancora incertezze a causa della...
€ 30,00
L' amicizia degli antichi. Gadamer in dialogo con Platone e Aristotele
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2003 | pagine: 342
Anno: 2003
Platone, Aristotele, i Presocratici sono stati per Gadamer interlocutori privilegiati e hanno segnato la sua riflessione più originale: essi hanno offerto l’impronta di un pensiero ancora non pregiudicato in direzione di una soggettività autoreferenziale, per la quale la realtà non sarebbe che un oggetto di cui disporre. Nelle loro filosofie Gadamer ha letto il paradigma di un pensare dialogico plurale, aperto a fare esperienza della realtà e conscio della propria costitutiva relazionalità, un pensare che, mentre non depone l’istanza veritativa, sa declinarla secondo le possibilità umane senza arrogarsi improbabili parole ultime. In questo volume, Carla Danani raccoglie la sfida gadameriana di tornare alle riflessioni dei Greci per rilanciare l’interrogazione filosofica, intrecciando questioni teoretiche e temi di storia della filosofia antica. Il suo studio non si propone tanto di confrontare le interpretazioni gadameriane con i testi degli antichi, né con altre loro interpretazioni, quanto, piuttosto, di raccoglierne le cospicue provocazioni teoretiche. Da ciò deriva non solo una luce nuova alle parole antiche, ma la riproposizione in chiave ermeneutica di temi decisivi della riflessione filosofica. Si dialoga così con un Gadamer in parte inedito, non certo riducibile alle poche parole d’ordine divenute stereotipi della sua filosofia. Soprattutto si torna a leggere i dialoghi di Platone, i frammenti di Parmenide e di Eraclito, i trattati di Aristotele. Gadamer, questo "philos", ha intrecciato con loro relazioni dialogiche profonde e, mentre ci sollecita ad allargare il numero dei nostri amici, invita a scegliere con ragionevolezza responsabile quella relazione con gli altri, nel mondo, che ci costituisce.
€ 26,00
Dio, uomo e mondo. La tradizione etico-metafisica del Platonismo
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2003 | pagine: 572
Anno: 2003
Il volume ripercorre alcuni aspetti peculiari della tradizione platonica della tarda antichità, sia pagana sia cristiana
€ 40,00
Socrate. La Filosofia dei Dialoghi giovanili di Platone
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2003 | pagine: 382
Anno: 2003
Questo libro si inscrive nel dibattito sul ripensamento della figura di Socrate, in particolare per quanto concerne la problem
€ 30,00
Alessandro di Afrodisia e la "Metafisica" di Aristotele
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2003 | pagine: 316
Anno: 2003
Questo volume si inserisce nel panorama di un vivace, recente interesse per l'opera di Alessandro di Afrodisia, autore assai s
€ 25,00
Studi socratici
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2003 | pagine: 204
Anno: 2003
Gregory Vlastos ha avuto il merito di inquadrare in una prospettiva autenticamente ermeneutica gli studi su Socrate, affrancando il suo pensiero, così determinante per la storia della filosofia occidentale, dalle fuorvianti deformazioni di carattere teorico e dalle esagerazioni scettiche di una filologia ipercritica. Socrate non ha mai smesso di vivere e di parlare nei Dialoghi giovanili di Platone, in cui è possibile rintracciare la sua peculiare dottrina, scandita e supportata da un metodo altrettanto specifico, l’elenchos. Gli Studi socratici di Vlastos restituiscono i punti nevralgici del pensiero e della personalità di Socrate, a partire dal suo metodo di ricerca elenctico, analizzato nei presupposti logici e dialettici, fino al suo controverso disconoscimento della conoscenza, di cui viene offerta un’interpretazione che non esiteremo a dire conclusiva. Evocando infine la possibile fede politica che avrebbe animato il figlio di Sofronisco nel tempestoso V secolo ateniese, queste raffinate analisi trovano un’eco suggestiva quanto attuale nell’epilogo Socrate e il Vietnam, che ricorda i limiti così umani dell’imponente figura del filosofo greco, come anche la silenziosa grandezza dello studioso Vlastos, che al pensiero di Socrate dedicò gran parte della sua attività di ricerca.
€ 17,00
Plutarco e lo stoicismo
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2003 | pagine: 698
Anno: 2003
Questo volume di Daniel Babut - uno tra i più accreditati studiosi di Plutarco - analizza il pensiero del Cheronese nella sua
€ 50,00
La musica nell'opera di Platone
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2002 | pagine: 460
Anno: 2002
Non si può comprendere a fondo Platone senza considerare la sua peculiare concezione della poesia, e quindi anche della musica, che nella cultura greca alla poesia era intimamente connessa. La funzione della poesia nel mondo antico era essenzialmente educativa e formativa, lontana dal risolversi in un divertimento spirituale di carattere prevalentemente estetico. Per questa ragione, al contrario di quanto comunemente si crede, Platone accorda alla poesia un ruolo importante, mantenendola nello Stato ideale, sia pure con una riforma strutturale. Se infatti la poesia e la musica non possono essere sottostimate a causa del loro potere di interpellare e influenzare la parte non razionale dell'anima umana, tale potere deve essere sottratto a ogni occasione di abuso e reso un immancabile strumento di formazione. Agli occhi di Platone, la musica è autentica bellezza solo nel momento in cui persegue ciò che è meglio per l'uomo, ovvero la verità. In questo saggio Moutsopoulos ripercorre la teoria platonica sulla musica in un quadro che delinea le coordinate spirituali dell'essenza stessa della grecità, nella quale la musica trova il suo coronamento nell'amore del bello, dove si manifestano il bene e la verità.
€ 32,00
Plotino. Struttura e fondamenti dell'ipostasi del «Nous»
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2002 | pagine: 332
Anno: 2002
Nell’ipostasi del Nous Plotino ha mediato sinteticamente, per la prima volta nella storia del pensiero, l’Intelligibile e l’Intelligenza, superando la loro separazione, che ancora sussisteva nelle filosofie di Platone e di Aristotele, e aprendo la via alla tematizzazione di Dio come unità relazionale di Essere e Pensiero, così feconda di sviluppi nella teologia cristiana e nella filosofia successiva. Inoltre, con il suo concetto di Nous, Plotino non solo porta ai vertici della raffinatezza speculativa la rielaborazione di alcuni filosofemi dei suoi predecessori, come la teoria platonica delle Idee e dei generi supremi dell’Essere, la concezione aristotelica di Dio come Auto-contemplazione e la tesi filoniana delle Idee come Pensieri di Dio, ma pone anche il Nous al centro della propria gnoseologia, estetica ed etica, perché il Nous è la verità stessa, la cui contemplazione da parte dell’anima umana rende liberi e virtuosi, è la Bellezza-in-sé, in quanto il Nous è ‘buono’ a immagine del Bene che gli dà forma, è la meta del cammino di conversione morale dell’uomo, perché soltanto vivendo la vita del Nous si raggiunge la vera felicità. Per comprendere il concetto plotiniano di Nous occorre entrare nel ‘circolo ermeneutico’ di Plotino, che si considera sempre umile esegeta di Platone, ma soprattutto bisogna saperne seguire la struttura metafisica uni-molteplice, ogni aspetto della quale è dinamicamente relazionato a tutti gli altri, al punto che ognuno di essi diviene il centro di un ‘vortice’ che fa ruotare tutti gli altri elementi dell’ipostasi e del sistema filosofico di Plotino.
€ 22,00
Il pensiero antico
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2001 | pagine: 632
Anno: 2001
Edizione rilegata di "Il pensiero antico" di Giovanni Reale
€ 36,00
Conosci te stesso. Da Socrate a San Bernardo
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2001 | pagine: 680
Anno: 2001
L'esortazione "conosci te stesso" è stata a lungo e da più parti ripresa nel corso della storia del pensiero, assumendo caratt
€ 40,00
Platone e i fondamenti della metafisica. Saggio sulla teoria dei principi e sulle dottrine non scritte di Platone
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2001 | pagine: 488
Anno: 2001
Il volume sostiene una lettura di Platone non predeterminata e non condizionata a priori da categorie teoriche, ma, al contrario, libera da preconcetti e intesa a recuperare una nuova dimensione storica, quella dell'«oralità» e delle «dottrine non scritte», che era stata smarrita oppure variamente fraintesa.
€ 34,00

News

03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.
02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.
31.10.2018
Il grande codice. Bibbia e letteratura
Un'anteprima tratta dal libro "Il grande codice. Bibbia e letteratura" di Northrop Frye, un grande classico del pensiero critico.
18.11.2019
Antigone encore! Il femminile e la polis
Mercoledì 4 dicembre in Università Cattolica un seminario per riflettere a partire dalla figura di Antigone sul valore della libertà e della disobbedienza civile intervallato da letture e performance artistiche.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane