Il tuo browser non supporta JavaScript!

Psicologia

Arte-terapia e psicodramma classico. I metodi attivi nel trattamento dei disturbi del comportamento alimentare
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2006 | pagine: 196
Anno: 2006
In questo volume l'autrice, sulla base dell'esperienza condotta presso l'Istituto Auxologico Italiano e la Scuola di Psicotera
€ 18,00
Psicologia sociale dell'azione collettiva. Il movimento new global in Italia
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2006 | pagine: 160
Anno: 2006
Perché le persone decidono di partecipare alla vita politica aderendo a un'associazione, a un partito o a un movimento? Quali
€ 11,00
La mente orchestra. Elaborazione della risonanza e autismo
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2006 | pagine: 308
Anno: 2006
Che casa accade alla psiche quando "lavora" con la musica? È la domanda dalla quale parte questo studio sull'integrazione tra lavoro musicale e lavoro clinico e alla quale risponde con grande originalità.
€ 20,00
Minori oggi. Tra solitudine e globalizzazione
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2005 | pagine: 240
Anno: 2005
Che caratteristiche ha oggi il mondo dove nascono e crescono i nostri figli? Che cosa accomuna i bambini a nord e a sud dell'e
€ 15,00
L' individuo al lavoro nelle organizzazioni complesse
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2004 | pagine: 128
Anno: 2004
L'organizzazione rappresenta una costante nella vita delle persone, che ciascun individuo vive attraverso molteplici esperienz
€ 10,00
La bella stagione. Dieci lezioni sull'infanzia e sull'adolescenza
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2003 | pagine: 160
Anno: 2003
Educare non è mestiere per gente pigra. Contro ogni descrizione catastrofica e minacciosa del presente e del futuro dei giovani, le dieci ‘lezioni’ di Fulvio Scaparro (prodighe di esemplificazioni e di spunti concreti) inducono a riflettere con onestà su come gli adulti concepiscono l’esistenza e sui loro comportamenti.
€ 14,00
L'orientamento dalla A alla Z
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2002 | pagine: 191
Anno: 2002
Fare orientamento oggi è un'avventura complessa. In particolare risulta difficile stimolare 'il piacere di apprendere' nuove competenze, durante il periodo di scolarizzazione e nel corso di tutta la vita: per raggiungere questi obiettivi è indispensabile una collaborazione fra operatore e utente. Il libro è un invito a proseguire nella conoscenza e nella sperimentazione.
€ 15,50
Lo sviluppo delle competenze: il ciclo di vita
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2002 | pagine: 236
Anno: 2002
Negli ultimi anni la psicologia dello sviluppo ha assunto un’importanza crescente sia nell’ambito scientifico sia in quello delle applicazioni pratiche: lo studio dei problemi della psicologia ha permesso, infatti, di maturare una più profonda interpretazione dei fenomeni «normali» e «patologici» dello sviluppo e di individuare una più corretta possibilità d’intervento. Questo volume presenta lo sviluppo psicologico dell’individuo nel suo «ciclo di vita», cioè nell’intera durata della vita umana, dal concepimento alla senescenza. Gli autori hanno cercato di presentare l’individuo, nelle diverse età, come unità psicofisica e quindi lo sviluppo delle competenze (cognitive, emotive, morali, comunicative ecc.) come frutto dell’interazione tra i fattori biologici, la storia personale e la storia della collettività a cui il singolo appartiene. Il volume è destinato in primo luogo agli studenti dei corsi di psicologia dello sviluppo, ma può essere utile e interessante anche per coloro che – come insegnanti, educatori e operatori sociali – si trovano a operare nei vari campi in cui la relazione con l’individuo e la sua comprensione svolgono un ruolo fondamentale.
€ 16,00
Dal disegno alla scrittura. Genesi della comunicazione scritta nel bambino
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2000 | pagine: 174
Anno: 2000
Il libro presenta lo sviluppo del segno grafico infantile considerato come un'attività di costruzione e rappresentazione di significati. La capacità di narrare graficamente segue delle regole che fanno evolvere le competenze in ordine ad aspetti sempre più convenzionali. Oggetto di conversazione con l'adulto, assai presto il bambino capisce che le sue raffigurazioni per essere comunicabili devono essere socialmente condivisibili. Il segno grafico può rappresentare la realtà, può cioè diventare un significante a condizione di poter 'essere letto'. Nascono così alcuni disegni tipici definiti 'basic object' in cui il bambino ricerca sia una somiglianza percettiva con la realtà, sia di adeguare la propria produzione a determinate regole convenzionali apprese dall'adulto. Una tale costruzione di significati permette di individuare nel disegno il precursore della scrittura, in quanto l'attenzione all'aspetto convenzionale del segno permette il passaggio da un segno che ha un rapporto di somiglianza percettiva con la realtà a uno che 'significa' in modo puramente convenzionale. Il testo, tracciando questo percorso, coglie delle analogie tra lo sviluppo di sistemi espressivi infantili e quelli presenti in vari contesti culturali, documentati anche dalla storia della scrittura.
€ 14,00
Elementi di psicologia
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2000 | pagine: 308
Anno: 2000
Elementi di psicologia è da considerarsi un testo propedeutico ai temi della psicologia, scritto attraverso un’attenta analisi critica dei maggiori contributi che hanno interessato la ricerca scientifica della psiche umana, nei diversi approcci che si sono succeduti durante tutto l’ultimo secolo. Vuole essere una guida attenta e sicura nell’esplorazione delle problematiche principali della psicologia: un utile strumento per la comprensione dei concetti base di questa scienza, concetti che potranno poi essere approfonditi con uno studio specialistico delle singole discipline, quali la psicologia sociale, la psicologia dello sviluppo, la psicologia clinica e così via. Per questo motivo, particolare cura è stata riservata alla chiarezza espositiva, attraverso un linguaggio semplice, che ha il merito di avvicinare alla materia anche i non addetti ai lavori: ciò ha la duplice funzione di introdurre con immediatezza concetti più complessi e di portare, poco alla volta, all’acquisizione di una terminologia adatta e specialistica. In tal modo si vogliono rendere partecipi delle tematiche fondamentali della psicologia coloro che sono interessati alla disciplina e che, soprattutto nell’attuale società, intendono approfondire lo studio dei meccanismi che soggiacciono ai comportamenti propri e altrui.
€ 20,00
Il bambino impara a leggere: prove oggettive di prerequisiti
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2000 | pagine: 216
Anno: 2000
L’evoluzione della formazione iniziale degli insegnanti con l’istituzione di un corso di laurea specifico, lo sviluppo della formazione continua, l’elaborazione di nuovi obiettivi curricolari per la scuola materna e la proposta di riforma dei cicli scolastici, costituiscono un nuovo stimolo per riprendere e approfondire temi relativi all’apprendimento della lettura e della scrittura e alla valutazione dei prerequisiti linguistici, cognitivi e motivazionali che vanno a integrarsi con le opportunità di familiarizzazione della lingua scritta offerte al bambino dall’ambiente. Affinché sia possibile attivare in ogni bambino un processo di sviluppo delle abilità prerequisite all’apprendimento della lingua scritta, è necessario che tutti coloro che operano in questo settore, e soprattutto gli insegnanti della scuola materna, acquisiscano una serie di competenze specifiche a livello sia teorico sia operativo e possano nello stesso tempo disporre di strumenti adeguati alla verifica degli obiettivi educativi prefissati. A tale scopo sono state elaborate queste prove, finalizzate alla valutazione di alcuni prerequisiti cognitivi specifici dell’apprendimento della lettura quali la percezione visiva, il linguaggio, la memoria, la coordinazione visuo-motoria, che possono essere di supporto all’insegnante per delineare un profilo funzionale di ogni bambino. Tali prove, che rispondono ai criteri di validità, attendibilità, disponibilità di norme statistiche adeguate e facilità di applicazione, possono essere utilizzate dagli insegnanti in prima persona per approfondire la conoscenza del bambino e attuare di conseguenza interventi educativi mirati.
€ 17,00
Il colloquio in orientamento
formato: Libro | editore: Vita e Pensiero | anno: 2000 | pagine: 100
Anno: 2000
L'attuale pratica orientativa utilizza metodi e strumenti diversi per rispondere più efficacemente ai bisogni degli utenti. Nel caso in cui l'azione orientativa assuma essenzialmente la funzione di consulenza, il colloquio diventa uno strumento insostituibile. Il presente lavoro fornisce conoscenze teoriche e metodologiche di base sul tema in questione.
€ 7,75

News

12.04.2021
La pandemia nei media
A un anno dal primo lockdown, l'ebook gratuito "L'altro virus" è stato aggiornato con un approfondimento che sarà presentato il 15 aprile.
09.04.2021
Il cardinale inquieto: Cusano e la modernità
Giovedì 15 aprile Sergio Massironi racconterà il nuovo libro dedicato a Nicola Cusano con il teologo Sergio Ubbiali e il filosofo Silvano Petrosino.
07.04.2021
L’inaugurazione dell’Università Cattolica: il cantiere in corso
Il 7 dicembre 1921 l'Università inaugurava la prima sede con il cantiere ancora in corso, una storia che aggiunge senso al presente.
06.04.2021
La storia di Olivetti con Playlist
Nel libro di Paolo Colombo ogni storia ha una colonna sonora: scopri quella dedicata ad Adriano Olivetti.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane