Cucinare senza perversioni

Cucinare senza perversioni

09.08.2023

Tra libri di ricette, video tutorial su Instagram o Tiktok e programmi in televisione, la cucina e il cibo sono ovunque: ci piace mangiare ma ancora di più forse ci piace vedere la preparazione di quei piatti che poi mangeremo (o che immagineremo di fare prima o poi, chissà).

Tempo fa il filosofo Silvano Petrosino ha pubblicato un libricino, Pane e Spirito, che provava a mettere criticamente a fuoco un altro punto di vista sul cibo. C'è infatti, notava, una sottile linea che separa il gusto per il buon cibo dalla perversione: se il cibo sovrasta l'idea della condivisione del cibo stesso, dello stare insieme a tavola, se il cibo diventa l'idolo allora stiamo sbagliando qualcosa. 

«L’uomo è l’aperto» scrive Petrosino definendo l'umano, «talmente aperto da riuscire ad arrivare fino alla bocca dell’altro. Da questo punto di vista, la carità è la forma antropologicamente più aperta di apertura, forse essa è il solo luogo all’interno del quale lo stesso pane, nella mano che lo porta alla bocca dell’altro, si trova trasformato in spirito. Forse l’uomo è un essere spirituale proprio perché sa rispondere al bisogno materiale dell’altro uomo. Forse la spiritualità di quell’essere spirituale che è l’uomo rivela il suo ultimo volto proprio nel pane spezzato e condiviso con l’altro. Forse la carità è l’umanità stessa dell’umano.»

Cucinare per un altro con attenzione, cura, è un atto d'amore insomma; condividere quello che si ha con un altro è dono. Un concetto che non dovremmo perdere di vista anche nella quotidianità.

C'è un altro libro, un ricettario, che qui vogliamo suggerirvi perché condivide la stessa idea della bellezza del cucinare e condividere, partendo da tutto un altro percorso: «Sotto ogni forma e foggia, dagli elaborati banchetti di Atlantide al più frugale pasto di Robinson Crusoe sull’isola, tutto il cibo (come ci racconta la letteratura) è essenzialmente la prova della nostra umanità condivisa».

Il Ricettario dei luoghi immaginari di Alberto Manguel è una raccolta delle ricette che l’autore ha scovato nei suoi libri preferiti: «Cerco sempre il momento in cui un personaggio deve fermarsi a mangiare perché, per me, la sola menzione del cibo umanizza una storia». Manguel – scrittore argentino, bibliofilo di fama mondiale – ci invita a tavola in compagnia del capitano Nemo, Harry Potter, il Mago di Oz e molti altri, per “un grand tour” culinario attraverso i luoghi immaginari tratti dalle storie più belle della letteratura.

Un vero e proprio libro di ricette con tanto di dosi e istruzioni dettagliate per la preparazione che parte dall’isola dei Lotofagi, uno degli approdi di Ulisse, e attraversa di portata in portata mitici luoghi immaginari come il Bengodi di Boccaccio, Jurassic Park di Crichton, la Babele di Borges, Utopia di Moro. Nel sommario-menu troverete antipasti, primi, secondi e anche dolci, come la torta di compleanno di Bilbo Baggins del Signore degli anelli. Una sezione a parte meritano i cocktail, come il “Nettare di sole” di Heliopolis raccontato da Mozart nel
Flauto Magico. 

Non resta che accettare l’invito e cucinare con fantasia: se volete un aiutino vi lasciamo con il video di alcune ricette tratte dal libro realizzate dallo chef Andrea Dell'Edera, seguitele passo passo e condividetele (a tavola :).




 

 
Pane e Spirito
Pane e Spirito
Autore: Silvano Petrosino
Collana: Grani di senape
Formato: Libro | Editore: Vita e Pensiero | Anno: 2015 | Pagine: 64
«Non si tratta di opporre il pane allo spirito ma neppure lo spirito al pane; bisogna piuttosto riconoscere e vivere il pane come segno dello spirito e lo spirito come urgenza della condivisione del pane. L’uomo è l’aperto, talmente aperto da riuscire ad arrivare fino alla bocca dell’altro...
€ 10,00

Array
(
    [acquista_oltre_giacenza] => 1
    [codice_fiscale_obbligatorio] => 1
    [coming_soon] => 0
    [disabilita_inserimento_ordini_backend] => 0
    [fattura_obbligatoria] => 1
    [fuori_servizio] => 0
    [has_login] => 1
    [has_messaggi_ordine] => 1
    [has_registrazione] => 1
    [homepage_genere] => 0
    [insert_partecipanti_corso] => 0
    [is_ordine_modificabile] => 1
    [moderazione_commenti] => 1
    [mostra_commenti_articoli] => 1
    [mostra_commenti_libri] => 1
    [multispedizione] => 0
    [pagamento_disattivo] => 0
    [reminder_carrello] => 0
    [sconto_tipologia_utente] => prodotto
)

Articolo letto 362 volte.

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane

Inserire il codice per attivare il servizio.