Il tuo browser non supporta JavaScript!

Budapest ’56, il sogno infranto dell’Ungheria

digital Budapest ’56, il sogno infranto dell’Ungheria
Articolo
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo VITA E PENSIERO - 2016 - 4
titolo Budapest ’56, il sogno infranto dell’Ungheria
autori

editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 09-2016
issn 0042-725X (stampa)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Sessant’anni fa, martedì 23 ottobre, scoppiò l’insurrezione contro l’Urss in nome della democrazia. Una protesta che riuscì nel suo intento per pochi giorni e che fu repressa nel sangue. Una pagina decisiva anche per tutta l’intellighenzia europea.

Biografia degli autori

Lajos Okolicsanyi è nato a Budapest nel 1938. Nel 1956 ha lasciato l’Ungheria e si è rifugiato nel nostro Paese. È professore ordinario di Gastroenterologia all’Università di Padova.

Agostino Giovagnoli (1952) è ordinario di Storia contemporanea dal 1987 e dal 1993 insegna presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore. Si è occupato dei rapporti tra Stato e Chiesa, di storia del Risorgimento italiano e dell’Italia repubblicana, di storia della Chiesa nel XIX e XX secolo, di storia delle relazioni internazionali.

Giorgio Pressburger è nato a Budapest nel 1937 da genitori ebrei, entrambi di ascendenze slovacche. Durante la seconda guerra mondiale la famiglia riuscì a sfuggire alla sterminio nazista. Nel 1956, in seguito all’invasione sovietica, lasciò l’Ungheria per trasferirsi con i fratelli in Italia. È scrittore, regista e drammaturgo.

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.
02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.
31.10.2018
Il grande codice. Bibbia e letteratura
Un'anteprima tratta dal libro "Il grande codice. Bibbia e letteratura" di Northrop Frye, un grande classico del pensiero critico.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane