Il tuo browser non supporta JavaScript!

Assessing the Job Quality of «Digital Professions»: A Case of Extreme Work

digital Assessing the Job Quality of «Digital Professions»:
A Case of Extreme Work
Articolo
rivista STUDI DI SOCIOLOGIA
fascicolo STUDI DI SOCIOLOGIA - 2015 - 4
titolo Assessing the Job Quality of «Digital Professions»: A Case of Extreme Work
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 02-2016
issn 0039291X (stampa) | 18277896 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

This article assesses the practices and conditions of work in what are here defined as the new ‘digital professions’ of the knowledge economy, a largely freelance and independent workforce, in terms of job quality. The paper is based on a study of independent work that combines two urban contexts, Milan and London, and an exploratory «digital ethnographic» observation of a digital marketplace for freelancers. The analysis of digital professions in terms of job quality evidences how these are shaping up as bad job enthusiastically perceived and might be taken as exemplary cases of «extreme work», whereby long hours of work, diffused anxiety and low pay are counterbalanced with an expanded notion of subjectivity fulfilled by greater autonomy and creativity. This framework of interpretation is useful to devise an initial account of the most important «professional» features that characterise the new forms of in works the rising digital economy.

News

12.12.2019
Il sermone di Natale di Stevenson
Il 18 dicembre a Pavia incontro su "Sermone di Natale" di Stevenson per scoprire il lato più umano del 'Narratore di Storie' con Bendelli, Mottola, Grisi.
04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.
02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane