Il tuo browser non supporta JavaScript!

Nostalgie di casa. Voci e corrispondenze nella rubrica televisiva «Saluti da casa» (1964-1968)

digital Nostalgie di casa. Voci e corrispondenze nella rubrica televisiva «Saluti da casa» (1964-1968)
Articolo
rivista COMUNICAZIONI SOCIALI
fascicolo COMUNICAZIONI SOCIALI - 2011 - 1. Cinema e sonoro in Italia (1945-1970)
titolo Nostalgie di casa. Voci e corrispondenze nella rubrica televisiva «Saluti da casa» (1964-1968)
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 02-2011
issn 03928667 (stampa) | 18277969 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Il saggio muove dall’analisi della rubrica Saluti da casa, appuntamento dedicato ai lavoratori italiani emigrati in Svizzera, all’interno del programma Un’ora per voi, coprodotto dalla Società svizzera di radiotelevisione e dalla Radiotelevisione italiana a partire dal 1964. Tale corrispondenza audiovisiva tra parenti lontani, sebbene realizzata esclusivamente nei luoghi d’origine, esplicita alcune funzioni simboliche e sociali al tempo stesso, assolte dal mezzo televisivo in quegli anni: da un lato, per l’allora modello pedagogico della RAI, si palesa la sfidante discrasia fra lingua nazionale e dialetti; dall’altro, la connessione mediatica tra familiari ed emigrati punta a far slittare i modelli di comunicazione privata alla sfera pubblica. Il trattamento della materia sonora risente pertanto del registro culturale dell’epoca tendente, grazie ai ritrovati tecnologici, a una captazione in sincrono delle tracce vocali, nonché alla costruzione di un formato audiovisivo originale, la ‘video-cartolina’. Da ultimo, l’organizzazione retorica costituisce la base per la coloritura patetico-affettiva dei messaggi, il cui tono vira prevalentemente verso il sentimento nostalgico.

The essay starts from the analysis of the TV program Saluti da casa (Greetings from home), an event dedicated to the Italian immigrant workers in Switzerland, within the program Un’ora per voi (One hour for you), co-produced by the Swiss Broadcasting Corporation and the Italian Radio and Television since 1964. This audiovisual correspondence between distant relatives, though only from distant places, expresses some functions at the same time symbolic and social, absolved by television in those years: on the one hand, RAI’s pedagogical model at that moment experienced the challenging discrepancy between national languages and dialects; on the other, the media connection between families and emigrants aims at shifting the patterns of private communication to the public sphere. The processing of sound matter thus reflects the cultural register of the time tending, thanks to technological improvements, to a collection of vocal tracks in sync, and the building of an original audio-visual format, the ‘video postcard’. Finally, the rhetorical organization is the basis for pathetic-emotional messages, whose tone mainly turns on the nostalgic feeling.

News

03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.
02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.
31.10.2018
Il grande codice. Bibbia e letteratura
Un'anteprima tratta dal libro "Il grande codice. Bibbia e letteratura" di Northrop Frye, un grande classico del pensiero critico.
18.11.2019
Antigone encore! Il femminile e la polis
Mercoledì 4 dicembre in Università Cattolica un seminario per riflettere a partire dalla figura di Antigone sul valore della libertà e della disobbedienza civile intervallato da letture e performance artistiche.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane