Il tuo browser non supporta JavaScript!

L’Artemide ‘dei cervi’ e ‘dell’Alfeo’ in Elide

digital L’Artemide ‘dei cervi’ e ‘dell’Alfeo’ in Elide
Articolo
rivista AEVUM ANTIQUUM
fascicolo AEVUM ANTIQUUM - 2014 - 14
titolo L’Artemide ‘dei cervi’ e ‘dell’Alfeo’ in Elide
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 11-2016
issn 1121-8932 (stampa) | 1827-7861 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

According to Pausanias (VI 22, 8-11), Artemis was worshipped in Elis with, among others, the epithets Ἀλφιαία (Letrinoi) and Ἐλαφιαία: the former would be based on the river name Ἀλφε(ι)ός/Ἀλφιός, the latter on ἔλαφος ‘deer’. Some formal variants of both epithets are transmitted by other sources, namely Ἐλαφία, Ἀλφειονία, Ἀλφειοῦσα (Strab.), Ἀλφειῶσα (Athen.), Ἀλφειώα (Schol. in Pind.). Nevertheless, the ‘etymological’ explanation given by Pausanias basically holds true. This allows for the reconstruction of two groups of epithets, which often leave open more than one possibility as to their morphological analysis: on the one hand, the close relationship of Artemis with the deers accounts for Ἐλαφία, Ἐλαφιαία, on the other hand that with Alpheus, who, according to a secondary tradition reported by Pausanias, tried to rape the goddess instead of Arethusa, accounts for Ἀλφιαία, Ἀλφειονία, Ἀλφειοῦσα (and Ἀλφειῶσα, as well as for Ἀλφειώα, which, however, is most probably to be kept apart from the two previous forms).

News

02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.
09.10.2019
Bookcity 2020: la lettura come bene comune
Torna a novembre l'appuntamento della città di Milano con i libri. Scopri tutti gli eventi Vita e Pensiero e gli ospiti che ci terranno compagnia in questa edizione.
27.09.2019
Reading nel Giardino dei Giusti
Dopo il successo della prima edizione, tornano nel 2019 i cicli di reading “I giusti continuano a leggere”: primo appuntamento domenica 6 ottobre.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane