Due racconti da giocareLa continuità dei videogiochi nel sistema dei generi attraverso l’analisi del loro spazio e tempo - Antonio Dini - Vita e Pensiero - Articolo Vita e Pensiero

Due racconti da giocare
La continuità dei videogiochi nel sistema dei generi attraverso l’analisi del loro spazio e tempo

digital Due racconti da giocare<br/>La continuità dei videogiochi nel sistema dei generi attraverso l’analisi del loro spazio e tempo
Articolo
rivista COMUNICAZIONI SOCIALI
fascicolo COMUNICAZIONI SOCIALI - 2003 - 1. Attraversamenti. Spazialità e temporalità nei media contemporanei
titolo Due racconti da giocare
La continuità dei videogiochi nel sistema dei generi attraverso l’analisi del loro spazio e tempo
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 09-2017
issn 03928667 (stampa) | 18277969 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

This essay aims at legitimating videogames as cultural products belonging to the system of genres, endowed with particular modes of structuring, interaction and using contents. In order to recognise the unique and original impact of the videogame within the overall mediatic range we have first of all to consider the capacity of the object to regain possession of the symbolic and technological space of interaction with the machine: visual space and interactivity with the computer are totally occupied and evolve according to their own particular metaphors, logic and patterns of use. By analysing the construction and the relevance of the temporal and spatial dimension in the narration and in the use of two successful products (the Japanese Shenmue – chapter 1: Yokosuka and Metal Slug Supervehicle 001), the article highlights how, on the one hand, the stories narrated by videogames are necessarily and deterministically linked to the specifications of the type of general interaction provided by the hardware; on the other such stories are linked to strategies belonging to narrative meta-genres, thus offering the possibility to consider videogames as cultural product that belong to and share genres originally typical of other media.

News

06.05.2021
Giovani e pandemia
Venerdì 14 maggio a Padova presentazione del libro "Niente sarà più come prima" curato da Paola Bignardi e don Stefano Didonè
06.05.2021
Madre è chi cura: la storia di Eva Feder Kittay
In "La cura dell'amore" c’è la testimonianza in prima persona dell’autrice, il racconto del suo essere madre.
05.05.2021
La porta dell’autorità
Anteprima del nuovo libro di Magatti e Martinelli, "La porta dell’autorità", dedicato ai padri, alle madri, ai maestri, a chi guida e apre le future generazioni.
04.05.2021
Le mamme e il magnifico segreto
Per la festa della mamma condividiamo un piccolo estratto dal libro "Generare è narrare" di Sonnet, dedicato al "magnifico segreto".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento