Il tuo browser non supporta JavaScript!

Lavorare sulla linea: il mito della collaborazione e i manager intermedi

digital Lavorare sulla linea: il mito della collaborazione e i manager intermedi
Articolo
rivista STUDI DI SOCIOLOGIA
fascicolo STUDI DI SOCIOLOGIA - 2018 - 4
titolo Lavorare sulla linea: il mito della collaborazione e i manager intermedi
Working on the line: the myth of collaboration and the line managers
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 12-2018
doi 10.26350/000309_000044
issn 0039291X (stampa) | 18277896 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

The introduction of managerial logic in social services has led social workers to have new skills and knowledge in the management field and extended the hierarchy of services. The present paper focuses on the myth of collaboration as a professional principle for social workers in the era of managerialism. Starting from the study «Social professions and changes in the welfare system» funded by the Regional Order of Social Workers of Piedmont, the point of view adopted is the one of the line managers because they work on the production line and on the border between the different professions. Through the analysis of the requests made by the professionals, of the distances that are created between the different professionals and of the crushing of line managers between the staff and senior managers, this work proposes to consider the myth of collaboration as resilient.

keywords

Social service, Social workers, Line managers, Teamwork, Managerialism.

Biografia dell'autore

Arianna Radin, Università degli Studi di Torino, Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche. Email: arianna.radin@unito.it.

News

12.12.2019
Il sermone di Natale di Stevenson
Il 18 dicembre a Pavia incontro su "Sermone di Natale" di Stevenson per scoprire il lato più umano del 'Narratore di Storie' con Bendelli, Mottola, Grisi.
04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.
02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane