Nella contemporaneità del teatro. Note su Robert Carsen regista di “Don Giovanni” - Bernadette Majorana - Vita e Pensiero - Articolo Vita e Pensiero

Nella contemporaneità del teatro. Note su Robert Carsen regista di “Don Giovanni”

digital Nella contemporaneità del teatro. Note su Robert Carsen regista di “Don Giovanni”
Articolo
rivista COMUNICAZIONI SOCIALI
fascicolo COMUNICAZIONI SOCIALI - 2015 - 1. Sixty years of Italian TV
titolo Nella contemporaneità del teatro. Note su Robert Carsen regista di “Don Giovanni”
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 04-2015
issn 0392-8667 (stampa) | 1827-7969 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

In the Presentness of Theatre: Notes on Robert Carsen directing the “Don Juan” The figure of famous Canadian director Robert Carsen is set in the framework of the international opera renewal that, starting the 1980s, was produced by the increased relevance taken on by staging and, in particular, by the systematic contribution of theatre directors. This paper highlights the technical, practical and creative resources that Carsen considers essential to his work and that seem to be perfectly exemplified through a theatrological analysis of some scenes from his Mozart’s Don Giovanni, staged in Milan at Teatro alla Scala in 2011. The paper refers, in particular, to the narrative and acting processes, found in the libretto, that constitute the basis for the singers’ performance, to the principles that regulate the construction of characters, to the special function of scenography in revealing their sentiments, to the reflexive investigations on theatre-withintheatre, to the important role assigned to the spectator. Through these, Carsen seems to achieve an aesthetics of representation capable to grant him with a creative and responsible directorial freedom while respecting the strict necessities of the libretto and the music.

News

19.07.2022
Il rischio di voltarsi
Orfeo ed Euridice sul lettino dello psicanalista, con "Elogio del rischio" di Anne Dufourmantelle.
18.07.2022
La partita dei media, da Beckett a noi
Il teatro dell'assurdo di Beckett ci metteva in guardia contro i pericoli di una comunicazione inquinata. Cosa vuol dire fare un'ecologia dei media?
18.07.2022
Identità e padri di sabbia
Tra Kundera e Ternynck, in un mondo dove l'uomo ha perso le sue radici e la figura del padre vive una crisi d'identità.
01.08.2022
Giovanna Brambilla, l'affilata narratrice dell’Arte
Ritratto della storica dell'arte e divulgatrice, attraverso il nostro Questionario di Proust 2.0.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane