Il tuo browser non supporta JavaScript!

I reliquiari quattrocenteschi della certosa di Garegnano: una rilettura

digital I reliquiari quattrocenteschi della certosa di Garegnano: una rilettura
Articolo
rivista ARTE LOMBARDA
fascicolo ARTE LOMBARDA - 2012 - 3
titolo I reliquiari quattrocenteschi della certosa di Garegnano: una rilettura
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 03-2012
issn 0004-3443 (stampa)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

15th-Century Reliquaries at the Certosa di Garegnano: a new reading

The article offers a new analysis of the two reliquaries of the Certosa di Garegnano in Milan, made up of 15th-Century miniatures and golden glass frames. The relics preserved inside – which have been in the charterhouse since at least the late 16th Century, when they were arranged as in the current display – may have already been there by 1477. The hypothesis suggested in the essay is that glass frames and miniatures, each with its own relic, were originally organized in two distinct series, and may be dated to as early as the half of the previous century. The tempera pictures are strictly connected to the Carthusian environment, and specifically to the community of Garegnano, within which they might have been conceived. The golden glass frames, the work of a different workshop, are noted for their high quality and their affinity with the new language of the Renaissance. The cultural liveliness of the Certosa around and after the half of the 15th Century, well represented by the figure of the well-read Prior Matteo Codenari da Cremona, appears in the background of these masterpieces.

News

17.02.2020
Il lettore nell'epoca digitale
Dal 2 al 16 marzo un ciclo di incontri dedicato al lettore al Palazzo Ducale di Genova con Petrosino, Esquirol, Ossola, Affinati, Sequeri. Tolentino.
14.02.2020
La fuga dei cervelli nel mondo antico
Una storia raccolta nel volume "Migranti e lavoro qualificato nel mondo antico": intervista ai curatori Cinzia Bearzot, Franca Landucci e Giuseppe Zecchini.
14.02.2020
Google ci rende meno liberali?
Anteprima del saggio di Sonia Lucarelli che analizza fondamenta, evoluzione e crisi dell’ordine liberale di fronte alle nuove sfide: digitale in primis.
06.02.2020
George Steiner: un incontro indimenticabile
Il 3 febbraio si è spento il grande critico Steiner, nostro ospite nel 2012 per "Il libro dei libri".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane