Il tuo browser non supporta JavaScript!

Venetus A e Ambr. B 114 sup.: due codici del medesimo copista e la loro storia

digital Venetus A e Ambr. B 114 sup.: due codici del medesimo copista e la loro storia
Articolo
rivista AEVUM
fascicolo AEVUM - 2012 - 2
titolo Venetus A e Ambr. B 114 sup.: due codici del medesimo copista e la loro storia
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 02-2012
issn 0001-9593 (stampa) | 1827-787X (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

SUMMARY: One and the same scribe copied MS Venetus A of the Iliad (Venice, Bibl. Marciana, Gr. 454) and MS Milan, Bibl. Ambrosiana, B 114 sup., with Gregory of Nazianzus. Both MSS are studied in their script (with a new method of majuscule letter percentage calculation), codicological structure and ornamentation. A probable common 12th-century owner and the later history of both codices are reconstructed (A in Norman Sicily, then – 14th cent. – in Terra d’Otranto; the Ambrosian Gregory in Epirus). The arrangement of the texts, critical remarks and scholia are explained. The two MSS do not reproduce similar antigrapha. A unites text of a late-ancient codex of Iliad with Apion-Herodoros’s hypomnema. There is evidence for a supervisor. On Apion and Herodoros: these names cannot be a forgery by Eustathius, but likely go back to the sixth century. The presence of Choiroboschus in the scholia of A is not proved; the latest author quoted is Orion. Both text and commentary to the Iliad derive from the activity of a Christian Neoplatonic school, presumably Alexandrian. A was assembled on the basis of schedae containing each the commentary on 25 verses, and is an instance of Costantine’s VII patronage. Inter alia: the writer and owner of the famous Ambr. C 222 inf. was a clerk of the Department of the Sea, who wrote a Patmian document in 1195. A new edition and translation of the philological epistle of the Anonymus Londinensis is given in the Appendix.

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

12.12.2019
Il sermone di Natale di Stevenson
Il 18 dicembre a Pavia incontro su "Sermone di Natale" di Stevenson per scoprire il lato più umano del 'Narratore di Storie' con Bendelli, Mottola, Grisi.
04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.
02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane