Il tuo browser non supporta JavaScript!

Più collegialità: senso e portata di una richiesta

digital Più collegialità: senso e portata di una richiesta
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2014 - 3
titolo Più collegialità: senso e portata di una richiesta
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 04-2014
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 3,60

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Nel recente passaggio di pontificato, si è levata insistente la richiesta
di una maggiore collegialità nel governo della Chiesa, istanza che, pur
sancita dottrinalmente da Lumen Gentium, ha conosciuto una debole
recezione nel post-concilio. Il contributo di don Dario Vitali, docente
di Ecclesiologia presso la Pontifi cia Università Gregoriana, si propone
di analizzare la questione, provando a rivedere senza preclusioni
le possibili applicazioni della dottrina conciliare a partire dai paragrafi
22-23 di LG che trattano il tema della collegialità. Un’accurata
esegesi dei testi pone le premesse per verifi care i motivi di una recezione
tanto faticosa e ipotizzare un avvio di soluzione per l’esercizio
possibile della collegialità nella Chiesa che, pensata a partire dalla
mutua relazione tra Chiesa universale e Chiese particolari, va regolata
sul rapporto tra il papa, «perpetuo e visibile principio e fondamento
dell’unità sia dei vescovi che della moltitudine dei fedeli», e i
vescovi, «principio visibile e fondamento dell’unità nelle loro Chiese
particolari». A partire da questo assunto don Vitali suggerisce che il
«primo passo da fare consiste nel ristabilire la chiara distinzione dei
soggetti e delle loro funzioni, in un rapporto di necessaria circolarità.
Solo una Chiesa in cui siano rispettati i tre momenti della profezia,
del discernimento e dell’attuazione di ciò che si è individuato come
strada da seguire può veramente garantire quelle dinamiche partecipative
che alimentano la comunione ecclesiale senza risolversi in
livellamento e omologazione. In questo dinamismo, il collegio dei
vescovi è il soggetto privilegiato del discernimento ecclesiale».

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.
02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.
31.10.2018
Il grande codice. Bibbia e letteratura
Un'anteprima tratta dal libro "Il grande codice. Bibbia e letteratura" di Northrop Frye, un grande classico del pensiero critico.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane