Più collegialità: senso e portata di una richiesta - Dario Vitali - Vita e Pensiero - Articolo Vita e Pensiero

Più collegialità: senso e portata di una richiesta

digital Più collegialità: senso e portata di una richiesta
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2014 - 3
titolo Più collegialità: senso e portata di una richiesta
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 04-2014
issn 0042-7586 (stampa) | 2785-0846 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 3,60

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Nel recente passaggio di pontificato, si è levata insistente la richiesta
di una maggiore collegialità nel governo della Chiesa, istanza che, pur
sancita dottrinalmente da Lumen Gentium, ha conosciuto una debole
recezione nel post-concilio. Il contributo di don Dario Vitali, docente
di Ecclesiologia presso la Pontifi cia Università Gregoriana, si propone
di analizzare la questione, provando a rivedere senza preclusioni
le possibili applicazioni della dottrina conciliare a partire dai paragrafi
22-23 di LG che trattano il tema della collegialità. Un’accurata
esegesi dei testi pone le premesse per verifi care i motivi di una recezione
tanto faticosa e ipotizzare un avvio di soluzione per l’esercizio
possibile della collegialità nella Chiesa che, pensata a partire dalla
mutua relazione tra Chiesa universale e Chiese particolari, va regolata
sul rapporto tra il papa, «perpetuo e visibile principio e fondamento
dell’unità sia dei vescovi che della moltitudine dei fedeli», e i
vescovi, «principio visibile e fondamento dell’unità nelle loro Chiese
particolari». A partire da questo assunto don Vitali suggerisce che il
«primo passo da fare consiste nel ristabilire la chiara distinzione dei
soggetti e delle loro funzioni, in un rapporto di necessaria circolarità.
Solo una Chiesa in cui siano rispettati i tre momenti della profezia,
del discernimento e dell’attuazione di ciò che si è individuato come
strada da seguire può veramente garantire quelle dinamiche partecipative
che alimentano la comunione ecclesiale senza risolversi in
livellamento e omologazione. In questo dinamismo, il collegio dei
vescovi è il soggetto privilegiato del discernimento ecclesiale».


News

02.05.2022
I nostri eventi al Salone del Libro 2022
Dal 19 al 23 maggio saremo al Salone Internazionale del libro di Torino: vi aspettiamo al Pad. 2 stand L69 per tanti eventi e grandi ospiti.
20.05.2022
Rosina vince il Premio Atlante al Salone del libro
"Crisi demografica. Politiche per un paese che ha smesso di crescere" vince il Premio Atlante della Fondazione del Circolo dei lettori di Torino.
16.05.2022
La convergenza di interessi dietro la strage di Capaci
A trent'anni dalla strage di Capaci, vi proponiamo un estratto dal libro "Mafia. Fare memoria per combatterla" del giudice Antonio Balsamo.
16.05.2022
Charles de Foucauld, il santo del deserto
In occasione della canonizzazione, vi proponiamo due titoli - di Sequeri e d'Ors - per approfondire la figura di Charles de Foucauld.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane