Una riflessione fondamentale: i «Colloqui sui poveri» - Edoardo Bressan - Vita e Pensiero - Articolo Vita e Pensiero

Una riflessione fondamentale: i «Colloqui sui poveri»

digital Una riflessione fondamentale: i «Colloqui sui poveri»
Articolo
rivista BOLLETTINO DELL'ARCHIVIO PER LA STORIA DEL MOVIMENTO SOCIALE CATTOLICO IN ITALIA
fascicolo BOLLETTINO DELL'ARCHIVIO PER LA STORIA DEL MOVIMENTO SOCIALE CATTOLICO IN ITALIA - 2011 - 1-2
titolo Una riflessione fondamentale: i «Colloqui sui poveri»
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 01-2011
issn 0390-8240 (stampa) | 1827-7977 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

E. Bressan, Una riflessione fondamentale: i «Colloqui sui poveri»

Questo saggio prende in esame l’opera storiografica di Amintore Fanfani, collocandola all’interno della costruzione dello Stato sociale in Italia dagli anni Trenta del Novecento al secondo dopoguerra. La storiografia economica di quel periodo, nelle sue varie espressioni, mette subito in evidenza il problema della povertà e delle forme storiche dell’assistenza, in un inevitabile rapporto con la politica sociale del fascismo: il contributo di Fanfani, maturato all’interno dell’Università Cattolica, si rivela da questo punto di vista fondamentale. Ne viene qui esaminato il percorso di studi che parte da una serie di indagini specifiche per approdare alle ricostruzioni d’insieme contenute in Cattolicesimo e protestantesimo nella formazione storica del capitalismo del 1934 e nella Storia del lavoro del 1943, in cui emerge una peculiare visione della modernità di fronte al problema del pauperismo. Ma sono soprattutto i Colloqui sui poveri, dalla prima edizione del 1942 alla quinta del 1950, a tradurre il risultato di queste vaste ricerche in una sintesi di grande efficacia.

This essay examines the historiography of Amintore Fanfani, in the context of the construction of Italian welfare state from the Thirties to the post wwii period. In its various aspects, the economic historiography of that period points out the problems of poverty and of the historical forms of welfare, in an unavoidable relationship with the Fascist social policy: from this point of view, Fanfani’s contribution, which took shape during his work and studies at the Catholic University, shows its own relevance. In this essay, the author examines Fanfani’s studies, which begin with a series of specific surveys, moving towards a general overview written in Catholicism, Protestantism and Capitalism (1934) and History of Labour (1943). In these works, Fanfani brings out a particular conception of modernity against the issue of poverty. However, from its first edition in 1942 until its fifth in 1950, Dialogues about the Poor especially shows the result of his extensive research in a very powerful summary.

News

20.10.2021
Dante in conclave in Università Cattolica
Mercoledì 3 novembre alle ore 17.00 presentazione del libro di Gian Luca Potestà "Dante in conclave. La Lettera ai cardinali".
05.10.2021
Voci dalle periferie per una nuova Milano
Come ripartire dalle periferie? Ne abbiamo parlato insieme a Marisa Musaio, curatrice del recente volume "Ripartire dalla città".
06.10.2021
La metafisica diventa piccola e illumina l’umano
Intervista a Silvano Petrosino, il filosofo autore di "Piccola metafisica della luce. Una teoria dello sguardo".
05.10.2021
Maryanne Wolf a Milano
Maryanne Wolf torna a Milano il 25 ottobre in occasione dei cento anni dell'Università Cattolica.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento