Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il cinema per tutti: statuto e retorica dell’amatoriale nella pubblicistica e nei manuali degli anni Trenta

digital Il cinema per tutti: statuto e retorica dell’amatoriale nella pubblicistica e nei manuali degli anni Trenta
Articolo
rivista COMUNICAZIONI SOCIALI
fascicolo COMUNICAZIONI SOCIALI - 2005 - 3. Il metodo e la passione. Cinema amatoriale e film di famiglia in Italia
titolo Il cinema per tutti: statuto e retorica dell’amatoriale nella pubblicistica e nei manuali degli anni Trenta
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 09-2005
issn 03928667 (stampa) | 18277969 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

This paper examines the social discourse that accompanied the birth and early codification of amateur filmmaking in Italy in the thirties through an analysis of manuals and specialist magazines. Firstly it investigates the technological factors, which in Italy were affected by the scarcity of a national industry of production of equipment and films, continually envisioned but never achieved. The paper then examines the discourse bound up with the use of home-movie cameras, the grammar and rhetoric of the amateur production, such as codified manuals offering advice on how to make films ‘properly’. Finally it analyzes the space of amateur film-making – on both the individual and collective levels, above all in the Cineguf societies promoted and organized by the Fascist regime – as contradictory practice, suspended between anarchic impulses, artistic needs and strong codifications: a training ground with a view to an entrance into professional cinema, and at the same time an opportunity to express a new sensibility towards the environment and the landscape. The paper seeks to demonstrate how public discourse sought to create an Italian cinematic identity in which commercial and amateur practice were not antagonistic but cooperated in the difficult confrontation with american cinema.

News

17.02.2020
Il lettore nell'epoca digitale
MODIFICHE IN CORSO!!!! Un ciclo di incontri dedicato al lettore al Palazzo Ducale di Genova con Petrosino, Ossola, Affinati...
14.02.2020
La fuga dei cervelli nel mondo antico
Una storia raccolta nel volume "Migranti e lavoro qualificato nel mondo antico": intervista ai curatori Cinzia Bearzot, Franca Landucci e Giuseppe Zecchini.
14.02.2020
Google ci rende meno liberali?
Anteprima del saggio di Sonia Lucarelli che analizza fondamenta, evoluzione e crisi dell’ordine liberale di fronte alle nuove sfide: digitale in primis.
06.02.2020
George Steiner: un incontro indimenticabile
Il 3 febbraio si è spento il grande critico Steiner, nostro ospite nel 2012 per "Il libro dei libri".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane