Il tuo browser non supporta JavaScript!

Due lettere sulla peste del 1630

digital Due lettere sulla peste del 1630
Articolo
rivista AEVUM
fascicolo AEVUM - 2013 - 3
titolo Due lettere sulla peste del 1630
sottotitolo Mascardi Achillini Manzoni
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 02-2014
issn 0001-9593 (stampa) | 1827-787X (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

In 1630 a pamphlet with the title Due lettere l’una del Mascardi all’Achillini, l’altra dell’Achillini al Mascardi sopra le presenti calamità was published in Bologna; the two wellknown men of letters exchanged their opinions about the plague devastating Italy in that time and, in particular, on the possibility that the infection could be spread by evil human beings or devilish powers. Information are provided about the cultural background of the correspondence between Mascardi and Achillini, traditionally considered representatives of two opposite and conflicting literary tendencies: the first as an eminent exponent of the classicism of the Barberini’s circle, the other one close to Marino and to the more experimental line of the 17th-century poetry. Two centuries later Manzoni drew materials from this pamphlet for both I Promessi Sposi and La storia della colonna infame; new hypotheses are proposed on a possible interest of Manzoni in Mascardi’s most important work, the treatise Dell’arte istorica (Rome 1636), a
copy of which, with marks of reading, is preserved in the library of Casa Manzoni.


News

02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.
09.10.2019
Bookcity 2020: la lettura come bene comune
Torna a novembre l'appuntamento della città di Milano con i libri. Scopri tutti gli eventi Vita e Pensiero e gli ospiti che ci terranno compagnia in questa edizione.
27.09.2019
Reading nel Giardino dei Giusti
Dopo il successo della prima edizione, tornano nel 2019 i cicli di reading “I giusti continuano a leggere”: primo appuntamento domenica 6 ottobre.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane