Il tuo browser non supporta JavaScript!

Innovazione tecnologica, dove va l'università

digital Innovazione tecnologica, dove va l'università
Articolo
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo VITA E PENSIERO - 2017 - 5
titolo Innovazione tecnologica, dove va l'università
autori
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 11-2017
issn 0042-725X (stampa)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Tutte le istituzioni sono impegnate in progetti di trasformazione digitale. Anche quelle universitarie vivono un profondo processo di evoluzione alla ricerca di un equilibrio tra efficacia ed efficienza. Restano da superare le barriere al cambiamento.

Biografia degli autori

Federico Rajola insegna Organizzazione aziendale e Project Management presso la Facoltà di Economia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. È delegato del Rettore e direttore del CeTIF (Centro di ricerca sulle Tecnologie, l’Innovazione e i servizi Finanziari) e di ILAB (Centro per l’innovazione e lo sviluppo delle attività didattiche e tecnologiche di Ateneo). È autore di numerose pubblicazioni sui temi dell’organizzazione e dell’innovazione in banca.

Pier Cesare Rivoltella è professore ordinario di Tecnologie dell’istruzione e dell’apprendimento presso la Facoltà di Scienze della formazione dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Insegna, fra l’altro, Didattica generale e Didattica e organizzazione della formazione. È direttore del Cremit (Centro di ricerca sull’educazione ai media, all’informazione e alla tecnologia).

News

17.01.2020
Parole per la città: a Genova idee e libri
Giovedì 30 gennaio al Palazzo Ducale di Genova incontro con il giurista Gabrio Forti sul tema della giustizia a partire da "La cura delle norme".
13.01.2020
Addio al filosofo Roger Scruton
Il 12 gennaio Roger Scruton è morto, per una malattia, all'età di 75 anni. Il suo pensiero nei libri che ci lascia.
10.01.2020
Intervista impossibile a Stevenson
Un piccolo e serio divertissement: un’intervista impossibile allo scrittore scozzese per raccontare la sua raccolta di scritti più intima e umana.
04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane