Il tuo browser non supporta JavaScript!

Vacanze a Ischia. Cinema, turismo di massa e promozione del territorio - Vacanze a Ischia. Cinema, mass tourism and territory promotion

digital Vacanze a Ischia. Cinema, turismo di massa e promozione del territorio - Vacanze a Ischia. Cinema, mass tourism and territory promotion
Articolo
rivista COMUNICAZIONI SOCIALI
fascicolo COMUNICAZIONI SOCIALI - 2013 - 2. Play the aesthetics. Video game between art and media
titolo Vacanze a Ischia. Cinema, turismo di massa e promozione del territorio - Vacanze a Ischia. Cinema, mass tourism and territory promotion
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 02-2013
issn 03928667 (stampa) | 18277969 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

The touristic film (film turistico) is one of the most interesting, underestimated subgenre of the Italian comedy of the fifties. Such films as Racconti d’estate (Franciolini, 1958), Vacanze d’inverno (Mastrocinque, 1959), Vacanze a Ischia (Camerini, 1957) or Souvenir d’Italie (Pietrangeli, 1957) not only attest Italy’s admission to the stage of ‘mass tourism’, but also trigger the general mobilization of the Italians towards seaside and mountain resorts, spa towns and cities of arts. Vacanze a Ischia by Mario Camerini – first step of a cycle completed by Appuntamento a Ischia (Mattioli, 1960) and Ischia operazione amore (Sala, 1965) – deserves special attention in the light of its representativeness. This essay aims at studying the film as a agent of turistization, highlighting the tendentious work of narrative integration of consumers, consumption and patterns of gaze for promotional purposes.

News

17.02.2020
Il lettore nell'epoca digitale
Dal 2 al 16 marzo un ciclo di incontri dedicato al lettore al Palazzo Ducale di Genova con Petrosino, Esquirol, Ossola, Affinati, Sequeri. Tolentino.
14.02.2020
La fuga dei cervelli nel mondo antico
Una storia raccolta nel volume "Migranti e lavoro qualificato nel mondo antico": intervista ai curatori Cinzia Bearzot, Franca Landucci e Giuseppe Zecchini.
14.02.2020
Google ci rende meno liberali?
Anteprima del saggio di Sonia Lucarelli che analizza fondamenta, evoluzione e crisi dell’ordine liberale di fronte alle nuove sfide: digitale in primis.
06.02.2020
George Steiner: un incontro indimenticabile
Il 3 febbraio si è spento il grande critico Steiner, nostro ospite nel 2012 per "Il libro dei libri".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane