Un arcivescovo possidente: documenti sulle proprietà terriere di Ottone Visconti - Francesca Roberta Leoni - Vita e Pensiero - Articolo Vita e Pensiero

Un arcivescovo possidente: documenti sulle proprietà terriere di Ottone Visconti

digital Un arcivescovo possidente: documenti sulle proprietà terriere di Ottone Visconti
Articolo
rivista AEVUM
fascicolo AEVUM - 2006 - 2
titolo Un arcivescovo possidente: documenti sulle proprietà terriere di Ottone Visconti
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 05-2006
issn 0001-9593 (stampa) | 1827-787X (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Ottone Visconti, arcivescovo di Milano e fondatore della signoria viscontea, negli ultimi anni della sua vita aveva acquisito una notevole estensione di terreni nel territorio di Trivulzio; tali possedimenti, erano stati comprati “sua propria pecunia” e costituivano perciò una sua proprietà personale, svincolati dai beni dell’arcivescovado. Dall’analisi delle quattro compravendite, finora inedite, appare una precisa strategia di acquisto: i vari appezzamenti sono infatti scelti sia per il loro valore produttivo (campi e vigne in particolare), sia per la loro posizione di collegamento tra i lotti (terreni incolti, vie d’accesso). L’arcivescovo voleva cioè riunire i terreni in un’unica proprietà, facilmente coltivabile e redditizia, perché da essa dovevano provenire i fondi per sostenere i vari legati testamentari che Ottone stesso avrebbe disposto nel suo testamento il 23 marzo 1292.

News

18.07.2022
Colpi sul muro dell'indifferenza
Un consiglio di lettura che tocca le pagine di Tomáš Halík e Simone Weil.
18.07.2022
Un granello di bontà, speranza del mondo
Contro la tragedia della guerra, i soprusi dei potenti, la cattiveria di molti c'è la speranza della bontà, tra Grossman ed Esquirol.
27.07.2022
Luigino Bruni, l’economista che salva le parole
Luigino Bruni, direttore scientifico di "The Economy of Francesco", l'economista attento alle parole giuste e al bene comune, risponde al nostro Questionario di Proust.
18.07.2022
Le dolci potenti pagine della letteratura
Tolstoj, Dostoevskij e Melville: viaggio nella dolcezza inaspettata raccontata da Anne Dufourmantelle.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane