Il tuo browser non supporta JavaScript!

Bonaventura e il principio d’individuazione. Una possibile interpretazione

digital Bonaventura e il principio d’individuazione.
Una possibile interpretazione
Articolo
rivista RIVISTA DI FILOSOFIA NEO-SCOLASTICA
fascicolo RIVISTA DI FILOSOFIA NEO-SCOLASTICA - 2017 - 4. Il pensiero filosofico e teologico in Bonaventura da Bagnoregio
titolo Bonaventura e il principio d’individuazione. Una possibile interpretazione
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 03-2018
doi http://filosofianeoscolastica.vitaepensiero.com/doi/10.26350/001050_000024
issn 00356247 (stampa) | 18277926 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

In this paper I shall discuss Bonaventure’s issue about the principle of individuation, focusing on distinction 3 of Commentarius in secundum librum Sententiarum. First of all, I will offer a double formulation of the problem of individuation: it was thought as the problem of numerical distinction of a specific essence. Secondly, I will focus my attention on Bonaventure’s statement about individuation: according to the theologian, the individuation is the result of the actual conjunction of matter and form. However this does not represent a proper answer to the traditional problem of individuation. The Franciscan thinker’s purpose is to offer a reconsideration of the meaning of ‘individuation’, which means ‘substantiality’: the numerical difference is a mere consequence, an accidental property, of the mutual appropriation of the substantial principles, namely matter and form. For that reason I will conclude that, from Bonaventure’s perspective, the problem of numerical distinction is a really pseudo-problem.

keywords

Individuation, Matter, Form, Generation

News

13.07.2020
Riflessioni sul tempo, d'estate
Per questa pausa estivo vi proponiamo cinque saggi tra filosofia, spiritualità e psicanalisi per riflettere sul tema del tempo.
30.07.2020
Esquirol, il valore dell’ingenuità
Ritratto del filosofo catalano Josep Maria Esquirol, che ha risporsto al nostro questionario di Proust.
30.07.2020
Romano Guardini, il teologo che si oppose al nazismo
Teologo e filosofo, Romano Guardini è stato uno dei pochi intellettuali tedeschi a non genuflettersi alla tirannide hitleriana: le sue lezione e le sue prediche sono state nella Germania nazista seme di speranza e di pace.
20.07.2020
Piero Bargellini: Firenze e non solo
Ritratto di Piero Bargellini, sindaco di Firenze durante l'alluvione, autore per la rivista Vita e Pensiero.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane