Il tuo browser non supporta JavaScript!

Un «tabernacolo di metallo fatto da Jacobo di Duca siciliano secondo il disegno di messer Michel Angelo Bonaroti» per il Duomo di Milano

digital Un «tabernacolo di metallo fatto da Jacobo di Duca siciliano secondo il disegno di messer Michel Angelo Bonaroti» per il Duomo di Milano
Articolo
rivista ARTE LOMBARDA
fascicolo ARTE LOMBARDA - 2009 - 3
titolo Un «tabernacolo di metallo fatto da Jacobo di Duca siciliano secondo il disegno di messer Michel Angelo Bonaroti» per il Duomo di Milano
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 03-2009
issn 0004-3443 (stampa)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

An unpublished document from the Chapter’s Archive of the Duomo of Milan certifies the offer of a tabernacle to be placed in the Cathedral, upon a drawing by Michelangelo («tabernacolo di metallo da porsi in Duomo giusta il disegno di Michel Angelo Buonaruota»), thus adding new facts to our knowledge of a tabernacle realized by Giacomo Del Duca upon a drawing by Michelangelo for the church of Santa Maria degli Angeli. Del Duca’s work described in the document is very similar – even in size – to that offered to Philip II for the church of Saint Lawrence of El Escorial, thus allowing to say it is the same tabernacle; a relation to the one now placed in the Charterhouse of Padula, formerly at the Museum of Capodimonte, is less likely. The tabernacle offered to the Duomo has an octagonal shape, a stone pedestal and a metal body with a total height of 50 hands. On one of the eight facets of the pedestal there is a door which takes along a stair to the octagonal reliquary guarding the Blessed Sacrament, illuminated by eight windows, some with red stained glasses, with six corresponding figures; both on the upper and in the lower sides are fourteen bas-reliefs with the Stories of the Passion. A Crucifix and a Resurrected Christ are embedded in the two main windows. Underneath, a second octagonal bronze element constitutes the base of the actual tabernacle, while the upper side culminating in an eight-sided vault with a balustrade, a globe and an image of Christ ascending into heaven («Cristo […] il qual sta in atidudine di ascendere in cielo»).

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

17.02.2020
Il lettore nell'epoca digitale
Dal 2 al 16 marzo un ciclo di incontri dedicato al lettore al Palazzo Ducale di Genova con Petrosino, Esquirol, Ossola, Affinati, Sequeri. Tolentino.
14.02.2020
La fuga dei cervelli nel mondo antico
Una storia raccolta nel volume "Migranti e lavoro qualificato nel mondo antico": intervista ai curatori Cinzia Bearzot, Franca Landucci e Giuseppe Zecchini.
14.02.2020
Google ci rende meno liberali?
Anteprima del saggio di Sonia Lucarelli che analizza fondamenta, evoluzione e crisi dell’ordine liberale di fronte alle nuove sfide: digitale in primis.
06.02.2020
George Steiner: un incontro indimenticabile
Il 3 febbraio si è spento il grande critico Steiner, nostro ospite nel 2012 per "Il libro dei libri".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane