La personalità dell’apostolo Paolo e le sue relazioni pastorali - Franco Manzi - Vita e Pensiero - Articolo Vita e Pensiero

La personalità dell’apostolo Paolo e le sue relazioni pastorali

digital La personalità dell’apostolo Paolo e le sue relazioni pastorali
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2012 - 12
titolo La personalità dell’apostolo Paolo e le sue relazioni pastorali
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 12-2012
issn 0042-7586 (stampa) | 2785-0846 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Nessun autore di libri biblici è descritto dalla Bibbia stessa con l’abbondanza di riferimenti di cui è oggetto San Paolo, sia nel suo epistolario sia negli Atti degli Apostoli. Ce ne offre un chiaro quadro di sintesi don Franco Manzi (biblista, docente alla facoltà teologica di Milano e al seminario di Venegono), che in questo articolo delinea con tratti efficaci gli aspetti fondamentali della personalità di Paolo. Un carattere forte, diremmo oggi. Anzitutto il carattere di un uomo coraggioso, determinato e instancabile nello svolgere la missione affidatagli dal Signore. Insieme, un uomo dalle tonalità affettive molto ‘calde’ e intense, secondo diversi registri: paterno, materno, sponsale. Come se l’intensità delle relazioni pastorali da lui intrattenute, che spesso inclinava all’eccesso, non potesse essere espressa secondo una sola modalità: Paolo mette tutte le gradazioni della propria affettività al servizio dell’edificazione della Chiesa. Fu proprio grazie a queste disposizioni che Paolo divenne l’Apostolo delle genti, colui che diede decisivo impulso alla straordinaria diffusione del cristianesimo primitivo, la qual cosa è di grande insegnamento per noi stessi oggi.

News

01.08.2022
Lucia Capuzzi, il giornalismo con il “corazón”
Ritratto della giornalista della redazione Esteri di “Avvenire”, specializzata in America latina.
19.07.2022
Il rischio di voltarsi
Orfeo ed Euridice sul lettino dello psicanalista, con "Elogio del rischio" di Anne Dufourmantelle.
18.07.2022
La partita dei media, da Beckett a noi
Il teatro dell'assurdo di Beckett ci metteva in guardia contro i pericoli di una comunicazione inquinata. Cosa vuol dire fare un'ecologia dei media?
18.07.2022
Identità e padri di sabbia
Tra Kundera e Ternynck, in un mondo dove l'uomo ha perso le sue radici e la figura del padre vive una crisi d'identità.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane