Cosa resta del purgatorio? A proposito di una dottrina dimenticata - Giacomo Canobbio - Vita e Pensiero - Articolo Vita e Pensiero

Cosa resta del purgatorio? A proposito di una dottrina dimenticata

digital Cosa resta del purgatorio? A proposito di una dottrina dimenticata
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2011 - 4
titolo Cosa resta del purgatorio? A proposito di una dottrina dimenticata
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 04-2011
issn 0042-7586 (stampa) | 2785-0846 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

L’interrogativo che fa da titolo all’intervento di mons. Giacomo Canobbio, docente di Teologia dogmatica alla Facoltà teologica di Milano, esprime l’esiguo interesse che teologia e predicazione hanno dedicato in questi ultimi tempi al tema del purgatorio e in genere alle ‘cose ultime’. Lo studio che qui presentiamo risponde quindi all’esigenza di precisare ‘cosa resta’ di una dottrina che ha occupato non poco teologia e pratica religiosa dei secoli scorsi. L’Autore anzitutto la colloca sullo sfondo della dottrina del sacramento della penitenza, sganciandola quindi dalla dottrina escatologica, operazione che permette di intenderla principalmente come condizione di faticosa penitenza in vista della beatitudine compiuta. Si tratta di una situazione di passività, poiché dopo la morte la libertà umana non è più in gioco e con essa cessa la possibilità di acquisire meriti: il processo di purificazione è solo opera di Dio, al quale si associa la Chiesa che interviene con la sua preghiera di suffragio. Così inteso, il Purgatorio può essere visto quale «processo trasfigurante nel quale l’amore di Dio in Cristo dispone all’incontro beatificante con Lui. Siccome poi nessuno è “in Cristo” da solo,ma grazie alla Chiesa e nella Chiesa, la dottrina sul purgatorio si configura come un paragrafo della ecclesiologia e della teologia sacramentaria».

News

27.04.2022
Esquirol e Potestà al Festival Biblico
Il 28 e 29 maggio a Vicenza i nostri autori Esquirol e Potestà saranno ospiti al Festival Biblico.
20.05.2022
Rosina vince il Premio Atlante al Salone del libro
"Crisi demografica. Politiche per un paese che ha smesso di crescere" vince il Premio Atlante della Fondazione del Circolo dei lettori di Torino.
16.05.2022
La convergenza di interessi dietro la strage di Capaci
A trent'anni dalla strage di Capaci, vi proponiamo un estratto dal libro "Mafia. Fare memoria per combatterla" del giudice Antonio Balsamo.
16.05.2022
Charles de Foucauld, il santo del deserto
In occasione della canonizzazione, vi proponiamo due titoli - di Sequeri e d'Ors - per approfondire la figura di Charles de Foucauld.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane