Il tuo browser non supporta JavaScript!

Ritorno alle Riduzioni

digital Ritorno alle Riduzioni
Articolo
rivista RIVISTA INTERNAZIONALE DI SCIENZE SOCIALI
fascicolo RIVISTA INTERNAZIONALE DI SCIENZE SOCIALI - 2006 - 1-2
titolo Ritorno alle Riduzioni
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 01-2006
issn 0035-676X (stampa) | 1827-7918 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

In one of his earlier articles, Giancarlo Mazzocchi argued that the Paraguay Reductions could not be considered communist since they showed an evolution towards more independent work on plots entrusted to individual families. But he did not give any evidence of this surmised evolution. Indeed, the historian Eberhard Gothein offered a compelling reason why this could not happen. Work on public and private plots had to be monitored, and it was almost impossible to monitor work performed on private plots. The Reductions can be seen as arising from an implicit contract whereby the Guarany tribes yielded sovereignty to the Jesuit leaders, in exchange for (i) safety from the Spanish colonists and (ii) subsistence. Thus subsistence for the Guaranis become a basic, public task of the Reductions. Thus considered, the «Guarany republics» do qualify as communistic. That education was also carried out publicly, thus engendering an «ethical state», is another concurrent consideration.

News

17.01.2020
Parole per la città: a Genova idee e libri
Giovedì 30 gennaio al Palazzo Ducale di Genova incontro con il giurista Gabrio Forti sul tema della giustizia a partire da "La cura delle norme".
13.01.2020
Addio al filosofo Roger Scruton
Il 12 gennaio Roger Scruton è morto, per una malattia, all'età di 75 anni. Il suo pensiero nei libri che ci lascia.
10.01.2020
Intervista impossibile a Stevenson
Un piccolo e serio divertissement: un’intervista impossibile allo scrittore scozzese per raccontare la sua raccolta di scritti più intima e umana.
04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane