Il tuo browser non supporta JavaScript!

Young People in the XXI Century

digital Young People in the XXI Century
Articolo
rivista RIVISTA INTERNAZIONALE DI SCIENZE SOCIALI
fascicolo RIVISTA INTERNAZIONALE DI SCIENZE SOCIALI - 2009 - 3
titolo Young People in the XXI Century
autori

editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 03-2009
issn 0035-676X (stampa) | 1827-7918 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

The Italian young people account for less than 24% of total population (the lowest percentage in the European Union) and they are going to fall down to 19% by the 2050. On the contrary, young Americans are going to raise for the next 40 years. At the same time the age of young Italians when leaving the parental household can be considered high (about 31 for men and 29 for women) compared to the other Europeans. The reasons can be found in a combination of cultural and financial constraints, but choices of convenience are important too. Finally the analysis of the prevailing values of young people shows that human rights (46,9%), peace (41,5%) and respect for human life (39,2%) are the three main personal values for the Europeans, and that rule of the law (38,3%), respect for human life (38,2%) and human rights (35,8%) are the main for the Italians. Key words: Age structure, Migration, Transition to adulthood, Sociodemographic. JEL Classification: J110, R230.

News

11.02.2021
Demonumentalizzare Dante per comprenderlo
Anteprima del libro "Dante in Conclave. La Lettera ai cardinali" dello storico Gian Luca Potestà.
22.02.2021
Armida Barelli e il miracolo del Sacro Cuore
Ad Armida Barelli, prima amministratrice di Vita e Pensiero presto beata, si deve l'intitolazione dell'Università Cattolica al Sacro Cuore, la storia.
16.02.2021
Il prezzo di un futuro con bambini-merce
Intervista ad Alessio Musio, docente di Filosofia morale dell'Università Cattolica, autore di "Baby boom".
13.01.2021
Dostoevskij e la bellezza che salverà il mondo (forse)
Omaggio a Dostoevskij con un passo del libro "La bellezza complice" di Giuliano Zanchi, una rilettura di quella travisata "bellezza che salverà il mondo".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane