Il tuo browser non supporta JavaScript!

Religiosi e laici.Verso una nuova collaborazione ecclesiale

digital Religiosi e laici.Verso una nuova collaborazione ecclesiale
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2008 - 7-8
titolo Religiosi e laici.Verso una nuova collaborazione ecclesiale
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 07-2008
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Negli ultimi anni svariati fattori – dai cambiamenti sociali alla diminuzione delle vocazioni – hanno modificato sensibilmente la fisionomia tradizionale della vita religiosa. Il noto teologo don Gianni Colzani approfondisce, sullo sfondo di tali mutamenti, un importante elemento di novità: la sempre più frequente collaborazione fra religiosi e laici. Ben lungi dal ridurre la questione a semplice problema organizzativo, l’Autore sottolinea la straordinaria occasione di rilancio che questa situazione rappresenta per il carisma religioso, il quale, ritrovata la propria identità profetica può, da un lato, accogliere alcune istanze positive maturate dal laicato e, dall’altro, riproporre forme peculiari di testimonianza: «L’esperienza di vita dei religiosi sulla base dei consigli diventa il luminoso fondamento di una capacità di orientare la vita spirituale e umana delle persone, di consolare e sorreggere, di stare all’interno delle comunità come esempio luminoso del servizio a Dio».

News

13.07.2020
Riflessioni sul tempo, d'estate
Per questa pausa estivo vi proponiamo cinque saggi tra filosofia, spiritualità e psicanalisi per riflettere sul tema del tempo.
21.07.2020
Josef Pieper: il "Maestro" del papa
Ritratto del filosofo tedesco Josef Pieper, "maestro" di Benedetto XVI, divulgatore dei classici, profeta delle parole.
30.07.2020
Esquirol, il valore dell’ingenuità
Ritratto del filosofo catalano Josep Maria Esquirol, che ha risporsto al nostro questionario di Proust.
30.07.2020
Romano Guardini, il teologo che si oppose al nazismo
Teologo e filosofo, Romano Guardini è stato uno dei pochi intellettuali tedeschi a non genuflettersi alla tirannide hitleriana: le sue lezione e le sue prediche sono state nella Germania nazista seme di speranza e di pace.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane