Il tuo browser non supporta JavaScript!

Presenze foreste nella chiesa parrocchiale di Pognana Lario: un’aggiunta al catalogo di Giovanni Battista Innocenzo Colomba

digital Presenze foreste nella chiesa parrocchiale di Pognana Lario:
un’aggiunta al catalogo di Giovanni Battista Innocenzo Colomba
Articolo
rivista ARTE LOMBARDA
fascicolo ARTE LOMBARDA - 2018 - 1-2
titolo Presenze foreste nella chiesa parrocchiale di Pognana Lario: un’aggiunta al catalogo di Giovanni Battista Innocenzo Colomba
Foreign presences in the parish church of Pognana Lario: an addition to the catalog of Giovanni Battista Innocenzo Colomba
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 11-2018
doi 10.26350/666112_000020
issn 0004-3443 (stampa)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

In the churches of Pognana – a picturesque village overlooking the Lario – there are valuable paintings and precious goldsmiths coming from central Europe. These are works commissioned to important representatives of Baroque painting, such as Januarius Zick, author of the canvas of Saint Joseph and Child (1766) located in the parish church of the Holy Trinity, and to illustrious exponents of the international Rococo, like Carlo Innocenzo Carloni who made, around 1745, the altarpiece with the Madonna and Child with saints Miro and Fedele of the church of San Miro. These presences are justified by the migratory phenomenon that, in past centuries, saw the inhabitants of Lario go abroad searching for luck. A privileged destination for some pognanesi was the Bavarian town of Günzburg, where the Rebay family started a thriving commercial activity. A substantial part of their earnings has been invested in the construction and embellishment of the mentioned church of the Holy Trinity. Probably, belongs to them the idea to hire Giovanni Battista Innocenzo Colomba (Arogno, 1717-1801) for the execution of the altarpiece depicting the Holy Trinity presented in this article for the first time. The artist made the work in the final phase of his career, between 1784 and 1796, when his language evolved decisively toward the Neoclassicism.

News

02.04.2020
IL SEGNO DELLE CHIESE VUOTE
Dopo "Il potere della speranza" di mons. Tolentino, un nuovo ebook gratuito: "Il segno delle chiese vuote. Per una ripartenza del cristianesimo" del praghese Tomáš Halík.
21.03.2020
IL POTERE DELLA SPERANZA
In dono un piccolo prezioso ebook di Tolentino Mendonça, per questo preoccupante tempo dell'epidemia. Insieme l'invito a un sostegno al Policlinico Gemelli e a Teen Immigration.
12.03.2020
Avviso ai lettori: le spedizioni proseguono
La casa editrice è regolarmente operativa in modalità smartworking, qui qualche avvertenza ai lettori.
14.02.2020
La fuga dei cervelli nel mondo antico
Una storia raccolta nel volume "Migranti e lavoro qualificato nel mondo antico": intervista ai curatori Cinzia Bearzot, Franca Landucci e Giuseppe Zecchini.

Newsletter

* campi obbligatori

Archivio rivista

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane