Il tuo browser non supporta JavaScript!

Uno sconosciuto dipinto di Filippo Abbiati per il santuario della Madonna del Bosco a Imbersago

digital Uno sconosciuto dipinto di Filippo Abbiati per il santuario della Madonna del Bosco a Imbersago
Articolo
rivista ARTE LOMBARDA
fascicolo ARTE LOMBARDA - 2012 - 3
titolo Uno sconosciuto dipinto di Filippo Abbiati per il santuario della Madonna del Bosco a Imbersago
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 03-2012
issn 0004-3443 (stampa)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

A previously unknown painting by Filippo Abbiati for the Sanctuary of Madonna del Bosco in Imbersago

The article analyzes a late-17th-Century painting recently discovered during the cataloguing of the assets of the Diocese of Milan, and originally displayed on the high altar of the Sanctuary of Madonna del Bosco in Imbersago. The painting depicts the miraculous apparition of the Virgin on May 9, 1617: while resting against a chestnut tree, the Madonna presents three burs to a group of shepherds kneeling at the bottom of the scene, next to an ox, a dog and some sheep. The extremely good quality of the work immediately suggested an attribution to an important master, later identified with Filippo Abbiati, who had worked here together with another painter, a specialist in the rendition of animals and plants. A validation to this hypothesis is given by the will of Alberico Barbiano di Belgiojoso, patron of a chapel in the Sanctuary, dated September 19, 1692, in which he endows a budget in favor of the high altar. The nobleman was actually a patron of Abbiati and another painter named “Merate”, a pupil of Tempesta. It was then possible to make inquiries about this artist, who could probably be identified with Giuseppe Merati, mentor of Tavella, the author of an interesting – yet virtually unknown – cycle of frescoes in the castle of Roncadelle (Brescia).

News

17.02.2020
Il lettore nell'epoca digitale
Dal 2 al 16 marzo un ciclo di incontri dedicato al lettore al Palazzo Ducale di Genova con Petrosino, Esquirol, Ossola, Affinati, Sequeri. Tolentino.
14.02.2020
La fuga dei cervelli nel mondo antico
Una storia raccolta nel volume "Migranti e lavoro qualificato nel mondo antico": intervista ai curatori Cinzia Bearzot, Franca Landucci e Giuseppe Zecchini.
14.02.2020
Google ci rende meno liberali?
Anteprima del saggio di Sonia Lucarelli che analizza fondamenta, evoluzione e crisi dell’ordine liberale di fronte alle nuove sfide: digitale in primis.
06.02.2020
George Steiner: un incontro indimenticabile
Il 3 febbraio si è spento il grande critico Steiner, nostro ospite nel 2012 per "Il libro dei libri".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane