“Ribellione del pensiero” e “pensiero della ribellione”: spunti dalla riflessione di Walter Benjamin - Giovanni Bombelli - Vita e Pensiero - Articolo Vita e Pensiero

“Ribellione del pensiero” e “pensiero della ribellione”: spunti dalla riflessione di Walter Benjamin

digital “Ribellione del pensiero” e “pensiero della ribellione”: spunti dalla riflessione di Walter Benjamin
Articolo
rivista RIVISTA DI FILOSOFIA NEO-SCOLASTICA
fascicolo RIVISTA DI FILOSOFIA NEO-SCOLASTICA - 2008 - 4
titolo “Ribellione del pensiero” e “pensiero della ribellione”: spunti dalla riflessione di Walter Benjamin
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 04-2008
issn 0035-6247 (stampa) | 1827-7926 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

The distinction between “symbol” and “allegory” allows to emphasize the critical and rebellious aspect of Walter Benjamin’s thought: debating radically the constituted meanings, it opens to the thinkability of rebellion. By means of an “against-method”, Benjamin polemizes with the concepts of “system” and “doctrine” (as “sedimentated knowledges”) and he finds out the ambivalent structure of knowledge in the allegoric analogy. Circularly connected with the philosophy of language, it means to understand the linguistic manifestation of “being”, although between world and language there is only an “analogic community” theologically based. The impossibility of reading definitively the “datum” opens, then, to the rebellious thinking but, at the same time, makes it constitutively precarious: the problematic transition from the “rebellion of thinking” to “thinking of the rebellion” starts here. In fact, the revolution finds completion only in the eschaton of redemption condensed in the Jetz-Zeit and, ultimately, in the apocalypse as messianic sense of history and, hence, revelation of the “secret” operated by the Angel. In this sense, Benjamin’s esotericism opens to “other” linguistic-speculative dimensions and it synthesizes the enigmaticity of the rebellious perspective, at the same time possible and impossible.

News

28.06.2022
Lo straordinario valore dell'ordinaria pubblica amministrazione
Aldo Travi, autore di "Pubblica amministrazione: burocrazia o servizio al cittadino?" racconta la complessità di un servizio necessario, se efficiente.
10.05.2022
Abbiamo perso l'anima?
Anteprima del libro di Catherine Ternynck, "La possibilità dell'anima", una profonda riflessione su una parola che è più di un soffio.
28.04.2022
I libri dedicati ad Armida Barelli
Le iniziative editoriali dedicate alla Sorella Maggiore, per ricostruirne il pensiero e la vita in occasione della beatificazione.
11.04.2022
L'icona, finestra dell'Oltre
Intervista a Giuliano Zanchi, autore di "Icone dell'esilio. Immagini vive nell'epoca dell'Arte e della Ragione".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane