A che cosa serve fare memoria. Il caso di una rivista sociologica italiana - Giovanni Gasparini - Vita e Pensiero - Articolo Vita e Pensiero

A che cosa serve fare memoria. Il caso di una rivista sociologica italiana

digital A che cosa serve fare memoria. Il caso di una rivista sociologica italiana
Articolo
rivista STUDI DI SOCIOLOGIA
fascicolo STUDI DI SOCIOLOGIA - 2013 - 3 - 4
titolo A che cosa serve fare memoria. Il caso di una rivista sociologica italiana
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 04-2014
issn 0039-291X (stampa) | 1827-7896 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

The author addresses the subject of memory, which is shared by Sociology and History, and
points out some of its remarkable functions, namely: the establishment of truth through time, the
recognition, on the other hand, of what did not happen in time, and the capability to make the
past «living».
The article examines the case of a leading Italian sociological journal, which was founded in
1963 with the Università Cattolica of Milano and celebrated in 2013 its fiftieth anniversary. This
case offers to the author the opportunity to hint at the development of Italian social problems and
sociological issues during half century, in so far they have been covered by about a thousand articles
totalling some twenty thousand pages of «Studi di sociologia» from 1963 to 2013.


Key words: memory, history, italian sociology, sociological journals.


News

18.01.2022
Rimanere sulla piazza
Dalla rinnovata "Rivista del Clero" 1/2022 un estratto dell'editoriale del direttore Giuliano Zanchi.
14.01.2022
Donne, figli e lavoro: il nodo tutto italiano
Breve estratto dal libro "Crisi demografica. Politiche per un paese che ha smesso di crescere" di Alessandro Rosina dedicato alle donne.
26.11.2021
Premio internazionale alla biografia di papa Gregorio IX
Alberto Spataro ha ricevuto il premio "Wissenschaftlichen Stauferpreise" con il volume "Velud fulgor meridianus".
07.01.2022
Smart working sì o no? Partiamo dai lavoratori
Intervista a Pesenti e Scansani, autori di "Smart Working Reloaded", per capire come trarre il meglio dal lavoro agile senza perdere umanità e diritti.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane