Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il senso umano del costruire e le assemblee cristiane. Un itinerario storico attraverso i significati dell’edificio chiesa. II

digital Il senso umano del costruire e le assemblee cristiane. Un itinerario storico attraverso i significati dell’edificio chiesa. II
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2008 - 2
titolo Il senso umano del costruire e le assemblee cristiane. Un itinerario storico attraverso i significati dell’edificio chiesa. II
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 02-2008
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Pubblichiamo qui la seconda parte del saggio di don Giuliano Zanchi sui significati assunti dall’edificio chiesa lungo la storia del cristianesimo. La prima parte, pubblicata sul numero di gennaio (pp. 7-21), dopo essersi soffermata sul significato umano del costruire, analizzava i vari stili costruttivi che hanno interpretato le forme della relazione della Chiesa nella storia fino alle soglie della modernità. Questa seconda sezione si concentra sul tempo attuale, segnato dalla postmodernità ‘liquida’ e dalla conseguente scomparsa di uno stile architettonico condiviso. Questa caratteristica spiega la diffusa percezione di stallo nel gran lavorio dell’architettura religiosa, e la difficoltà di costruire chiese che appaiano immediatamente come tali, capaci di armonizzare l’invenzione architettonica e l’impianto liturgico.Tuttavia l’Autore non imputa all’architettura la responsabilità di questa situazione problematica, intuendo nell’attuale distretta quasi un riflesso della «fatica dei cristiani stessi a esprimersi con uno stile univoco, riconoscibile, coerente». In questo senso «l’architettura è forse oggi a suo modo una delle più fedeli interlocutrici di una presenza cristiana che sta cercando di trovare il proprio posto e il proprio compito nel mondo».

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.
02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.
31.10.2018
Il grande codice. Bibbia e letteratura
Un'anteprima tratta dal libro "Il grande codice. Bibbia e letteratura" di Northrop Frye, un grande classico del pensiero critico.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane