Teologia liturgica e immaginario dell’altare - Giuliano Zanchi - Vita e Pensiero - Articolo Vita e Pensiero

Teologia liturgica e immaginario dell’altare

digital Teologia liturgica e immaginario dell’altare
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2019 - 6
titolo Teologia liturgica e immaginario dell’altare
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 06-2019
issn 0042-7586 (stampa) | 2785-0846 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 3,60

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Dopo cinquant’anni dalla riforma liturgica che ha inteso restituire rilevanza ai luoghi centrali del rito, don Giuliano Zanchi, teologo e segretario generale della Fondazione Bernareggi di Bergamo, propone una acuta e originale riflessione sulle problematiche estetiche e simboliche che accompagnano la comprensione postconciliare del ruolo liturgico dell’altare. La sua potenziale densità simbolica è spesso disattesa nelle nostre chiese, a motivo di scelte estetiche, architettoniche, celebrative e anche teologiche che non evidenziano nitidamente la sua centralità e la complessità di riferimenti che rappresenta. L’altare infatti è un simbolo forte e primordiale, che assomma a questo significato atavico la cifra cristologica della «pietra», scartata e angolare. Ma una tale referenza può mantenere la sua forza «grazie alla conservazione di quella funzione, arcaica e antropologica, che trova nell’altare anche quella sorta di magnete che salda le varie dimensioni dell’esperienza, l’alto e il basso, il sotto e il sopra, i divini e i superni, l’elemento simbolico che tiene insieme le quattro direzioni del mondo, un centro di gravità permanente che detta le direttrici dello spazio a partire da una traccia materiale del trascendente. In questo senso l’altare svolge una funzione magnetica che l’edificio chiesa è chiamato ad amplifi care».

News

22.11.2021
La potenza della nascita
Giovedì 2 dicembre la storica dell'arte Giovanna Brambilla, a Bergamo, presenta "Mettere al mondo il mondo".
17.11.2021
Vita e Pensiero premia i laureati del Premio Gemelli
Tra i vincitori del Premio Gemelli, l'editrice ha scelto la tesi di Eleonora Carraro sulla comunicazione digitale e la creatività, ora open access.
11.11.2021
Josep Maria Esquirol in Italia
Dal 15 al 17 dicembre il filosofo catalano sarà In Italia per presentare l'ultimo libro "Umano, più umano".
05.10.2021
Voci dalle periferie per una nuova Milano
Come ripartire dalle periferie? Ne abbiamo parlato insieme a Marisa Musaio, curatrice del recente volume "Ripartire dalla città".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento