Il tuo browser non supporta JavaScript!

La via italiana alla televisione commerciale - The Italian way to commercial television

digital La via italiana alla televisione commerciale - The Italian way to commercial television
Articolo
rivista COMUNICAZIONI SOCIALI
fascicolo COMUNICAZIONI SOCIALI - 2013 - 1. Moving at different speeds. The commercialization of television systems in Europe and its consequences
titolo La via italiana alla televisione commerciale - The Italian way to commercial television
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 01-2013
issn 03928667 (stampa) | 18277969 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

RIASSUNTO
Nell’articolo si mettono in evidenza alcuni avvenimenti che hanno preparato il terreno al fenomeno delle televisioni commerciali in Italia e che sono utili a capirne alcune caratteristiche. Il primo aspetto trattato riguarda una stagione di fermenti sociali, contestazioni e lotte che ha formato una cultura diffusa della comunicazione locale, di base, autogestita. C’è stato poi un cambiamento istituzionale con la creazione delle Regioni, che ha generato una spinta in favore del decentramento televisivo e della produzione locale e sociale di informazioni. Le opportunità offerte da nuove tecnologie di comunicazione come i videoregistratori portatili e la tv via cavo hanno facilitato la produzione diretta di contenuti televisivi su scala locale. Infine le trasformazioni nella distribuzione dei beni di largo consumo e la crescita delle grandi superfici commerciali ha provocato una crescita della domanda di spazi pubblicitari che ha alimentato direttamente l’espansione delle tv commerciali.

SUMMARY
The essay highlights some circumstances that have set the grounds for commercial TV in Italy, useful to understand some of its characteristics. The first aspect is the season of social turmoil, contestation and fights that formed a diffused culture of local and grassroots communication. Another is the institutional change that happened with creation of regions, which created a push towards TV decentralization and local production of information. The opportunities offered by the new communication technologies, such as portable video recorders and cable TV, facilitated the direct production of TV content on a local basis. Lastly, the transformation in the distribution of consumer goods and the growth of big hypermarkets have increased the demand of advertising spaces, that directly alimented the expansion of commercial TV.

News

13.07.2020
Riflessioni sul tempo, d'estate
Per questa pausa estivo vi proponiamo cinque saggi tra filosofia, spiritualità e psicanalisi per riflettere sul tema del tempo.
27.07.2020
Carlo Ossola, la letteratura rende lieti
Carlo Ossola, filologo e critico letterario, si racconta nel nostro questionario di Proust 2.0, tra Dante, Cicerone ed Erasmo e le virtù della lettura.
21.07.2020
Josef Pieper: il "Maestro" del papa
Ritratto del filosofo tedesco Josef Pieper, "maestro" di Benedetto XVI, divulgatore dei classici, profeta delle parole.
30.07.2020
Esquirol, il valore dell’ingenuità
Ritratto del filosofo catalano Josep Maria Esquirol, che ha risporsto al nostro questionario di Proust.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane