Celebrare da cristiani nell’età secolare. Liturgia e spiritualità nel tempo del disincanto - Goffredo Boselli - Vita e Pensiero - Articolo Vita e Pensiero

Celebrare da cristiani nell’età secolare. Liturgia e spiritualità nel tempo del disincanto

digital Celebrare da cristiani nell’età secolare.
Liturgia e spiritualità nel tempo del disincanto
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2016 - 5
titolo Celebrare da cristiani nell’età secolare. Liturgia e spiritualità nel tempo del disincanto
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 06-2016
issn 0042-7586 (stampa) | 2785-0846 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 3,60

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Negli ultimi decenni abbiamo assistito a una rapida e pervasiva eclisse della funzione sociale del cristianesimo. Il fenomeno suscita numerosi interrogativi, fra i quali, non secondario, quello che investe il significato del celebrare da cristiani in un mondo secolare. Goffredo Boselli, liturgista, monaco della comunità ecumenica di Bose, mostra anzitutto come la particolare condizione dei credenti all’interno di una società secolarizzata costringa anche la liturgia dei cristiani ad andare all’essenza della sua funzione: rendere presente Dio in una società senza Dio. Nella seconda parte lo studio mostra come la liturgia, per divenire oggi realtà evangelizzante, sia chiamata a essere secondo il Vangelo. Per questo deve discernere quegli aspetti, retaggio di un tempo passato, che rappresentano ora un vero ostacolo all’evangelizzazione. Abbandonare un linguaggio ormai desueto e impenetrabile, ma anche alcune immagini di Dio non pienamente evangelizzate, sono passi necessari per dar vita a una liturgia in grado di dire nella società secolarizzata «che il Dio dei cristiani è presente nella storia non attraverso il braccio politico di un regno, non grazie alla protezione dei potenti di questo mondo, a una legislazione civile e ancor meno grazie a un progetto culturale, ma solo e unicamente grazie alla fede della sua comunità che confessa la sua presenza nella storia».

News

27.04.2022
Esquirol e Potestà al Festival Biblico
Il 28 e 29 maggio a Vicenza i nostri autori Esquirol e Potestà saranno ospiti al Festival Biblico.
20.05.2022
Rosina vince il Premio Atlante al Salone del libro
"Crisi demografica. Politiche per un paese che ha smesso di crescere" vince il Premio Atlante della Fondazione del Circolo dei lettori di Torino.
16.05.2022
La convergenza di interessi dietro la strage di Capaci
A trent'anni dalla strage di Capaci, vi proponiamo un estratto dal libro "Mafia. Fare memoria per combatterla" del giudice Antonio Balsamo.
16.05.2022
Charles de Foucauld, il santo del deserto
In occasione della canonizzazione, vi proponiamo due titoli - di Sequeri e d'Ors - per approfondire la figura di Charles de Foucauld.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane