Convenire in unum. L’assemblea liturgica nei testi del Concilio: due nodi ancora irrisolti - Goffredo Boselli - Vita e Pensiero - Articolo Vita e Pensiero

Convenire in unum. L’assemblea liturgica nei testi del Concilio: due nodi ancora irrisolti

digital Convenire in unum. L’assemblea liturgica nei testi del Concilio: due nodi ancora irrisolti
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2008 - 3
titolo Convenire in unum. L’assemblea liturgica nei testi del Concilio: due nodi ancora irrisolti
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 03-2008
issn 0042-7586 (stampa) | 2785-0846 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Presentiamo qui un approfondito studio sul tema dell’assemblea liturgica nei testi del Concilio. Un’ottima occasione per riprendere la riflessione sulla liturgia domenicale, esercizio sempre necessario sia per la indiscutibile centralità di quel momento (la gran parte dei cristiani trova proprio lì alimento quasi esclusivo alla propria vita di fede) sia per ritornare alla vitale ricchezza dei testi conciliari. Goffredo Boselli, liturgista e monaco della comunità ecumenica di Bose, ci guida alla scoperta del denso e variegato vocabolario utilizzato dal Concilio per dare nome all’espressione visibile della Chiesa. L’articolo evidenzia in particolare due nodi irrisolti: anzitutto l’insufficienza del termine italiano ‘assemblea’ per rendere la ricchezza della manifestazione liturgica della realtà Chiesa (l’immagine visibile della Chiesa sembra infatti non avere ancora in italiano un nome adeguato), in secondo luogo puntualizza il significato della participatio acquosa, indicata con insistenza dal Concilio come l’elemento principale da recuperare nell’assemblea liturgica; essa infatti è «parte essenziale dell’ethos liturgico, perché se il credente è posto nelle condizioni di esperimentare il giusto modo di partecipare alla liturgia, l’ethos liturgico diventerà per lui fonte e culmine dell’intero ethos cristiano [...] La participatio acquosa voluta dal Concilio e realizzata dalla riforma liturgica è in definitiva un principio sacramentale che ha come scopo far sì che ogni cristiano sia pienamente soggetto della fede confessata e celebrata».

News

20.10.2021
Dante in conclave in Università Cattolica
Mercoledì 3 novembre alle ore 17.00 presentazione del libro di Gian Luca Potestà "Dante in conclave. La Lettera ai cardinali".
05.10.2021
Voci dalle periferie per una nuova Milano
Come ripartire dalle periferie? Ne abbiamo parlato insieme a Marisa Musaio, curatrice del recente volume "Ripartire dalla città".
06.10.2021
La metafisica diventa piccola e illumina l’umano
Intervista a Silvano Petrosino, il filosofo autore di "Piccola metafisica della luce. Una teoria dello sguardo".
05.10.2021
Maryanne Wolf a Milano
Maryanne Wolf torna a Milano il 25 ottobre in occasione dei cento anni dell'Università Cattolica.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento