Il tuo browser non supporta JavaScript!

Ernesto Rusca tra romanico e neoromanico. Interventi decorativi a finto mosaico nelle chiese di Rivolta d’Adda, Gallarate e Legnano

digital Ernesto Rusca tra romanico e neoromanico. Interventi decorativi
a finto mosaico nelle chiese di Rivolta d’Adda, Gallarate e Legnano
Articolo
rivista ARTE LOMBARDA
fascicolo ARTE LOMBARDA - 2015 - 1-2
titolo Ernesto Rusca tra romanico e neoromanico. Interventi decorativi a finto mosaico nelle chiese di Rivolta d’Adda, Gallarate e Legnano
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 12-2015
issn 0004-3443 (stampa)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Thanks to his successful restoration of Leonardo da Vinci’s wall paintings in Sala delle Asse at Milan Castle on Luca Beltrami’s behalf, in 1903 the painter and restorer Ernesto Rusca (1862-1947) was asked by the architect Cesare Nava to decorate the just restored cathedral of Rivolta d’Adda (11th-12th century). Rusca painted a Coronation of the Virgin Mary between Saint Sigismond and Albert Quadrelli in Neo-Fifteenth Century style on false mosaic background. In 1904 the architect Cecilio Arpesani requested Rusca to decorate the Neo-Romanesque church of Santissimo Redentore in Legnano but only in 1908 the painter carried out a Transfiguration of Jesus on false mosaic background to comply with wishes. This work is a copy of the Transfiguration by Beato Angelico in San Marco Museum, Florence. On behalf of the architect Gaetano Moretti Rusca painted third false mosaic in the apse of Saint Peter’s Romanseque church in Gallarate (11th-12th century). His Christ blessing seated on his throne derives from models of Neo-Fifteenth Century style. Ernesto Rusca was one of the most talented ‘interpreter’ of historicism architects requests and his work plainly went along with the ‘tendency style’ which considered the false mosaic particularly fitted to the Romanesque and Neo-Romanesque buildings in Lombardy.

News

17.02.2020
Il lettore nell'epoca digitale
Dal 2 al 16 marzo un ciclo di incontri dedicato al lettore al Palazzo Ducale di Genova con Petrosino, Esquirol, Ossola, Affinati, Sequeri. Tolentino.
14.02.2020
La fuga dei cervelli nel mondo antico
Una storia raccolta nel volume "Migranti e lavoro qualificato nel mondo antico": intervista ai curatori Cinzia Bearzot, Franca Landucci e Giuseppe Zecchini.
14.02.2020
Google ci rende meno liberali?
Anteprima del saggio di Sonia Lucarelli che analizza fondamenta, evoluzione e crisi dell’ordine liberale di fronte alle nuove sfide: digitale in primis.
06.02.2020
George Steiner: un incontro indimenticabile
Il 3 febbraio si è spento il grande critico Steiner, nostro ospite nel 2012 per "Il libro dei libri".

Newsletter

* campi obbligatori

Archivio rivista

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane