Il tuo browser non supporta JavaScript!

I rapporti di lavoro tra status e contratto nella dottrina giuridica dei secoli XII-XIV: le figure di incerto confine

digital I rapporti di lavoro tra status e contratto nella dottrina giuridica dei secoli XII-XIV: le figure di incerto confine
Articolo
rivista JUS
fascicolo JUS - 2006 - 2-3
titolo I rapporti di lavoro tra status e contratto nella dottrina giuridica dei secoli XII-XIV: le figure di incerto confine
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 02-2006
issn 00226955 (stampa)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

This article examines job relations between status and contract in the doctrine of medieval jurists. It has got a central theme: the transition from status to contract, according to a very pregnant expression of Henry Summer Maine. In the following pages we will analyse the particular condition of some workers of XII-XIV centuries: ascriptitii, liberti, liberti ecclesiae, homines curiae, homines alterius. A special attention will also be given to a famous dispute among the most important medieval jurists about the possibility for a free worker to lease his labour strengths forever («an liber homo posit locare operas suas in perpetuum»). The results of this research demonstrate how the transition from status to contract is not easily realized in the medieval period but the jurists of this age play an important role in the development of free negotiation: in fact they try to ensure dignity in the execution of every kind of job.

News

02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.
14.10.2019
Si dice Tolkin
Martedì 22 ottobre in Libreria Vita e Pensiero un dibattito sul prof del Signore degli Anelli tra letteratura, musica, cinema ed economia.
09.10.2019
Bookcity 2020: la lettura come bene comune
Torna a novembre l'appuntamento della città di Milano con i libri. Scopri tutti gli eventi Vita e Pensiero e gli ospiti che ci terranno compagnia in questa edizione.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane