La retorica del corpo. La danza di denuncia dell’“Exposition Universelle” di Rachid Ouramdane - The rhetoric of the body. The denounce dance of “Exposition Universelle” by Rachid Ouramdane - Laura Aimo, Rossella Carroccetto - Vita e Pensiero - Articolo Vita e Pensiero

La retorica del corpo. La danza di denuncia dell’“Exposition Universelle” di Rachid Ouramdane - The rhetoric of the body. The denounce dance of “Exposition Universelle” by Rachid Ouramdane

digital La retorica del corpo. La danza di denuncia dell’“Exposition Universelle” di Rachid Ouramdane - The rhetoric of the body. The denounce dance of “Exposition Universelle” by Rachid Ouramdane
Articolo
rivista COMUNICAZIONI SOCIALI
fascicolo COMUNICAZIONI SOCIALI - 2014 - 1. Il teatro verso la performance
titolo La retorica del corpo. La danza di denuncia dell’“Exposition Universelle” di Rachid Ouramdane - The rhetoric of the body. The denounce dance of “Exposition Universelle” by Rachid Ouramdane
Autori ,
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 05-2014
issn 0392-8667 (stampa) | 1827-7969 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Nothing seems more remote from politics than dance. Yet when a body is capable of occupying a cultural space, such an action is already dense with political implications, with an ideological or anti-ideological matrix. The art of dance in fact can be considered the confirmation or questioning of cultural images of the body and the lexicons and syntax that affect these structures. The translation of gestural language into verbal language entailed in every communicative operation inevitably involves a manipulation. This paper addresses some elements that constitute the complex relation between dance and politics by analysing a recent work by the little-studied Algerian artist Rachid Ouramdane: Exposition Universelle (2011). Particular attention, in line with the theme of this issue of the journal, is reserved for the performative devices devised by the artist to reveal the power exerted by art and technology in shaping the processes of perception and representation and therefore the construction of identities.

News

22.11.2021
Il potere della nascita
Giovedì 2 dicembre la storica dell'arte Giovanna Brambilla, a Bergamo, presenta "Mettere al mondo il mondo".
17.11.2021
Vita e Pensiero premia i laureati del Premio Gemelli
Tra i vincitori del Premio Gemelli, l'editrice ha scelto la tesi di Eleonora Carraro sulla comunicazione digitale e la creatività, ora open access.
11.11.2021
Josep Maria Esquirol in Italia
Dal 15 al 17 dicembre il filosofo catalano sarà In Italia per presentare l'ultimo libro "Umano, più umano".
05.11.2021
Le famiglie oggi tra ricchezza e povertà
Giovedì 25 novembre alle ore 9.30 in Università Cattolica un convegno sul tema "Famiglie e povertà".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento