Il tuo browser non supporta JavaScript!

Contrattazione collettiva ed enti bilaterali. Quali prospettive per il welfare (alle soglie di una nuova riforma)?

digital Contrattazione collettiva ed enti bilaterali. Quali prospettive per il welfare (alle soglie di una nuova riforma)?
Articolo
rivista JUS
fascicolo JUS - 2013 - 3
titolo Contrattazione collettiva ed enti bilaterali. Quali prospettive per il welfare (alle soglie di una nuova riforma)?
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 04-2014
issn 00226955 (stampa)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

The article investigates the role and functions of bilateral institutions created by collective
bargaining in the light of recent legislative reforms and projects outlined by the government. Experience
demonstrates that bilateral institutions are effective when the law simply strengthens their role
in delivering services and utilities they already provide; by contrast, when the law try to force them to
play new roles, the outcome is unsatisfactory. The author is also critical of the recent tendency of the
legislator to give preponderance to plant level collective agreements (sect. 8, law decree n. 138/2011):
this can seriously jeopardise the action of bilateral institutions, which are mostly established by
nationwide collective agreements, and is inconsistent with the governmental goal of attributing more
and more welfare tasks to those organisms.


Key words: bilateral institutions; collective bargaining; plant level collective agreements; sect. 8, law
decree n. 138/2011.


News

12.12.2019
Il sermone di Natale di Stevenson
Il 18 dicembre a Pavia incontro su "Sermone di Natale" di Stevenson per scoprire il lato più umano del 'Narratore di Storie' con Bendelli, Mottola, Grisi.
04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.
02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane