Il tuo browser non supporta JavaScript!

Giuseppe, «uomo giusto» (Mt 1,19).Dalla paternità di Giuseppe alla paternità oggi

digital Giuseppe, «uomo giusto» (Mt 1,19).Dalla paternità di Giuseppe alla paternità oggi
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2012 - 6
titolo Giuseppe, «uomo giusto» (Mt 1,19).Dalla paternità di Giuseppe alla paternità oggi
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 06-2012
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

I vangeli parlano poco di Giuseppe, «padre» di Gesù. Lo studio di Luciano Manicardi, monaco di Bose, scava nelle parole del racconto di Matteo per individuare i tratti della singolare paternità di Giuseppe che, priva del momento generativo in senso biologico, si sostanzia invece nell’accompagnamento, nel servizio e nella prossimità al fi glio, «quel cammino educativo che normalmente è ben più problematico dell’atto di rendere incinta la donna». Precisamente nella decisione di accogliere Maria e suo fi glio si comprende l’essere «giusto» di Giuseppe, che in questo processo di discernimento non solo si pone in sintonia con le paradossali logiche secondo cui Dio ha guidato la storia della salvezza, ma realizza quella giustizia della fede che ha molto da dire sulla paternità. Essa infatti si nutre di un volere giusto, sa portare su di sé la sofferenza dell’altro, è prassi d’accoglienza, è profezia e coraggio che sa integrare anche le dimensioni inconsce della persona. Inaspettatamente forse, la lettura di Manicardi riesce a sbalzare una ricca fenomenologia della paternità di Giuseppe, caratterizzata da un’evidente dimensione di universalità: egli è «il padre che sa vivere la paternità perché spoglia la paternità di ciò che di violento, aggressivo, ma anche di paura e di autodifesa vi può essere nell’esercizio della paternità».

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.
02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.
31.10.2018
Il grande codice. Bibbia e letteratura
Un'anteprima tratta dal libro "Il grande codice. Bibbia e letteratura" di Northrop Frye, un grande classico del pensiero critico.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane