La divina immaginazione. L’estro dell’agire di Dio nella creazione e nella storia - Luciano Manicardi - Vita e Pensiero - Articolo Vita e Pensiero

La divina immaginazione. L’estro dell’agire di Dio nella creazione e nella storia

digital La divina immaginazione. L’estro dell’agire di Dio nella creazione e nella storia
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2009 - 10
titolo La divina immaginazione. L’estro dell’agire di Dio nella creazione e nella storia
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 10-2009
issn 0042-7586 (stampa) | 2785-0846 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

L’immaginazione, caratteristica dell’agire di Dio nella creazione e nella storia, è dimensione ineliminabile sia della scrittura biblica sia soprattutto della struttura dell’uomo che, in quanto imago Dei, è anche homo imaginans. Essa dà voce al linguaggio del desiderio umano, è anticipazione del futuro e invenzione di orizzonti, apre al pensiero di sé e della Chiesa al futuro; non è quindi attività oziosa o inutile. Obiettivo di questo contributo del monaco di Bose Luciano Manicardi è proprio di ribadire la dimensione teologica e antropologica della spesso bistrattata facoltà dell’immaginazione. Lo scritto è parte di un volume di prossima uscita1 (Sogni da prete, a cura di A. Sabatelli, EDB, Bologna) che raccoglie i risultati di una ricerca voluta dalla Facoltà Teologica Pugliese sulla condizione dei preti in Puglia. Inchiesta innovativa perché dedicata non soltanto all’acquisizione di dati empirici, ma a verificare se e come avviene l’immaginazione del futuro personale e della Chiesa da parte di presbiteri di diverse età e condizioni. In tempi di crisi, quando il futuro si colora delle tinte della minaccia, a fronte del rischio della riduzione funzionalistica del ministero presbiterale, ricordare l’essenzialità dell’immaginazione significa anche ridare fiato al primato del desiderio sulla costrizione rappresentata dai molti bisogni pastorali e affermare che l’uomo, e così anche il prete, è chiamato prima a creare che a fare. A essere creativo, più che esecutore.

News

07.09.2020
Melarete: l'etica a scuola
Il progetto di Luigina Mortari di educazione all'etica per la scuola dell'infanzia e la primaria con spunti teorici, suggerimenti pratici e le storie illustrate.
09.09.2020
Vicini alla scuola: i nostri consigli di lettura
Fino al 30 settembre tutti i libri delle collane di pedagogia ed educazione sono disponibili a un prezzo scontato: ecco alcuni consigli di lettura dedicati agli insegnanti.
24.09.2021
Voci dalle periferie per una Milano nuova
Il 27 settembre alla Fondazione Feltrinelli ospite Marisa Musaio per il libro "Ripartire dalla città".
17.09.2021
Giustizia: la stagione delle riforme
Il 1° ottobre a Rimini dibattito sulla giustizia con Canzio, autore di "Giustizia. Per una riforma che guarda all'Europa".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento