Il tuo browser non supporta JavaScript!

La costruzione del Regno. Comune e distinto obiettivo del laicato e del ministero ordinato

digital La costruzione del Regno. Comune e distinto obiettivo del laicato e del ministero ordinato
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2013 - 10
titolo La costruzione del Regno. Comune e distinto obiettivo del laicato e del ministero ordinato
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 10-2013
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

L’intervento del prof. Luigi Franco Pizzolato, già docente di Letteratura cristiana antica all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, fa eco al recente articolo (si veda il numero 7-8 della Rivista) di don Giuliano Zanchi che riproponeva con forza l’importanza del ruolo del laico nella missione della Chiesa. La riflessione si propone di riprendere l’impostazione conciliare della problematica laicale discutendola con l’aiuto della successiva elaborazione ecclesiologica al fine di superare l’originaria curvatura rivendicativa e il conseguente schema oppositivo. Il prof. Pizzolato propone infatti di pensare la distinzione dei ruoli di ministri ordinati e laici a partire dal comune compito della costruzione del Regno, che si propone come «la categoria unitaria decisiva per le sorti dell’umanità tutta e termine ultimo dell’avventura umana e cosmica». Da una parte quindi costruire la Chiesa implica l’accoglienza nella pastorale dell’atteggiamento laicale, dall’altra il compito del ministro ordinato «si esplica principalmente nel portare gradualmente il mondo – comprendendone le sue leggi – a partecipare alla costruzione della Chiesa e nell’insegnare le regole della laicità, lasciando spazio al laico per la costruzione del mondo e della città. È quindi possibile la declinazione d’una laicità comune, che nel ministro ordinato tenda primariamente alla costruzione della Chiesa e nel laico primariamente alla costruzione del mondo e della città».

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.
02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.
31.10.2018
Il grande codice. Bibbia e letteratura
Un'anteprima tratta dal libro "Il grande codice. Bibbia e letteratura" di Northrop Frye, un grande classico del pensiero critico.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane